Sagra dell'acquacotta di Arrone 2008

Un piatto povero protagonista della Sagra dell'acquacotta di Arrone: pane raffermo, verdure cotte, formaggio e uova per una zuppa (e che zuppa!), piatto forte per una settimana intera fra le carni e l’olio degli stand allestiti dal comitato per la sagra dell’acquacotta: sapori, odori locali, da questa sera alla prossima domenica al Centro canoe.
Dopo fuochi, sagre e processione di una Valle in festa, quella nerina s’intende, ora tocca al paese capoluogo, che il 24 giugno celebra il patrono, San Giovanni Battista.
E allora via al calendario ricco di appuntamenti, spettacoli musicali, i fuochi d’artificio la sera del 24 alle 23,45 al campo sportivo, la recita all’aperto di domenica 29, la fiera in piazza del Mercato, il 25 dalle ore 8,30, con espositori locali e di fuori regione.
La sagra dell'acquacotta di Arrone allestisce il suo stand gastronomico presso il centro canoe, e aprirà ogni giorno dalle 19,30 alle 24.
Due saranno le gare nazionali di discesa in canoa sul fiume Nera, il 21 e il 22 giugno. Uno sport al centro della festa, anche con l’uscita in mountain bike, il 22 giugno, accompagnati da guide esperte, e, sempre il 22, con le gare di auto radiocomandate intorno al campo sportivo.
Oggi inizia la festa con l’inaugurazione del restauro degli affreschi delle pareti laterali della chiesa di San Giovanni Battista; nel contempo verrà presentato il libro “La Chiesa di San Giovanni Battista nel Castello di Arrone”.
La cerimonia sarà preceduta da una messa celebrata da monsignor Riccardo Fontana, arcivescovo di Spoleto e Norcia. Domani, presso la ex chiesa della Madonna della Quercia, aprirà la mostra fotografica su “Arrone sparito”.

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia