Evento in Via Fratini Terni

Non si può di dire che la nostra associazione non guardi al futuro! Il nostro costante impegno verso le presenti problematiche della città e la nostra attenzione al futuro della comunità si concretizza in ormai tantissime iniziative che ci vedono appassionatamente impegnati.
Se vogliamo guardare al futuro dobbiamo per forza porre attenzione ai nostri giovani e anche questa volta lo facciamo concretamente attraverso una iniziativa principalmente a loro rivolta.
Un momento di festa nel luogo dei giovani di questa città per antonomasia, la centralissima e frequentata Via Fratini.
Occasione di aggregazione attraverso la musica di qualità, attraverso un gruppo italiano emergente che guarda così come i nostri giovani con molta speranza verso il futuro.
Un concerto per il futuro, un momento di gioia che l'associazione ha voluto regalare alla città e ai giovani, grazie al massiccio contributo di numerosi operatori commerciali che con grande entusiasmo fin da subito hanno risposto alla nostra proposta.
Il 31 Agosto sarà dunque una importante serata di festa, sul palco di Via Fratini, si esibiranno prima il gruppo ternano dei “Crubenta” , e la voce di "AleB"(Alessandra Becelli) che apriranno l'evento e precederanno l'esibizione de “Il Genio”.
Una proposta musicale giovane e di qualità, che sarà sicuramente apprezzata.

F.to Michele Rossi
Presidente Associazione Terni Città Futura


F.to Tommaso Moroni
Direttore Artistico


“Il Genio” è una coppia maschile-femminile formata da Gianluca de Rubertis, già tastierista degli Sudiodavoli, voce,chitarra, tastiere e Alessandra Contini, voce e basso.
Impossibile non rimanere affascinati dalla voce sottile, ironica, sensuale di Alessandra Contini e dalla musica ammiccante ad atmosfere retrò primi anni '60.
I loro riferimenti sonori vanno cercati tra gli chansonnier francesi ma anche in un retroscena musicale italiano proprio del periodo del cosiddetto boom economico, contraddistinto in buona parte da musica di importazione francese. Basti ricordare Tous le garcons et les filles lanciata in italia da Chaterin Spaak, o il prototipo di tutte le canzoni “sexy” Je t'aime... moi non plus.
“Il Genio” ripropone dunque in chiave ironica queste atmosfere glamour, con gusto per l'intrattenimento e il divertimento, attraverso un electropo fresco e godibile, legata a testi incisivi e mai banali. Un progetto musicale che suscita fin da subito grandissima attenzione, a soli pochi mesi dalla loro nascita, “Il Genio “ trova modo di esibirsi in grandi città come Milano, Roma e Bologna, riscuotendo grande successo, raggiungendo sul loro myspace ufficiale un numero di ascolti/visiste elevatissimo. A Settembre 2007 la proposta discografica e la registrazione del loro primo album.
Il loro primo disco oltre al loro hit singol di successo, in programmazione ora sulle radio nazionali e sulle emittenti televisive musicali dal titolo “Pop Porno”,contiene altri pezzi degni di nota, di grande trasporto ed immediatezza musicale, come l'open track Le bugie di Francois, sinuosa e sensuale dalle aperture sinfoniche, Non è possibile, dall'attacco deciso che introduce nell'atmosfera irreale e dubbiosa sull'effettivo allunaggio dell'uomo, L'orrore, un duetto deliziosamente dark con un mood sfacciatamente retrò, La pathetique, l'unico pezzo in francese, riadatta in chiave pop il genio di Beethoven, un vizio anche questo tipico degli anni '60. Conclude l'album la cover di Una giapponese a Roma, un brano cult di Kaimi Kare, che in questo arrangiamento si fa più ritmico ed elettronico
.

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia