Gli elicotteri voleranno a Maratta!

Una società di elitaxi al servizio degli imprenditori e dei manager della Conca con base nell’aviosuperficie di Maratta.
L’idea, che però potrebbe trasformarsi a breve in un progetto imprenditoriale, è del presidente dell’Api Luigi Fogliani, il re del prefabbricato industriale.
Idea che nasce da esigenze personali: “Abbiamo stabilimenti e uffici a Ferrara, Venezia, Alessandria, Roma, Napoli, Brindisi e Catania.
Quindi l’esigenza di spostarci velocemente da un sito all’altro.
E’ un problema di costi ma anche di tempo. Per gli spostamenti brevi prendo sempre l’automobile, per quelli lunghi l’aereo.
Ma a Fiumicino bisogna arrivarci comunque con l’automobile e partire almeno tre ore prima”. Da qui l’idea dell’elicottero.
“L’elicottero - spiega l’imprenditore - copre un raggio di 250, 300 chilometri. Ma quando la località da raggiungere è troppo lontana serve per raggiungere in pochi minuti l’aeroporto di riferimento. Per noi il tempo è vitale”.
Dunque l’elicottero che dall’uso strettamente personale si può trasformare in una società di servizi. Fogliani ne sta ragionando da mesi con un altro medio imprenditore.
Medio si fa per dire perché Luigi Fogliani con la sua Fae Tecnifor dà lavoro a 250 occupati diretti; mentre l’altro, sempre con stabilimenti sparsi in tutta Italia, ha circa 400 persone a busta paga.
Il ragionamento è semplice: la società servirebbe anzitutto i due imprenditori poi, a cascata, tutti gli altri che chiederanno il servizio.
Tanti, stando a un primo sondaggio di mercato informale. Buttati giù anche i costi: 4 milioni, 4 milioni e mezzo per cominciare.
La cifra necessaria ad acquistare solo due elicotteri; di piloti esperti ce n’è in abbondanza tra gli ex ufficiali in congedo.
Per sala d’attesa e uffici, non c’è problema perché sono tipologie di prefabbricati già in produzione alla Fae.
“Dal pubblico - sollecita l’imprenditore - mi aspetto solo il distributore delle benzine e un’officina meccanica”.
Che stanno già nel piano di sviluppo presentato dall’Atc al momento della firma col Comune per la presa in carico del campo di volo di Maratta. Fogliani è abbastanza convinto ad andare avanti, con l’altro medio imprenditore e forse con altri interessati che potrebbero spuntare, verso la costituzione di questa società di elitaxi con base a Maratta. Finalmente terziario avanzato vero.
“Il mercato è enorme - conclude - e ricco di variabili. Pensi che c’è anche l’uomo d’affari, e sono tanti, che magari viene a Terni per lavoro ma vuole fare un salto ad Assisi. Però ha solo tre ore a disposizione. L’elicottero è l’unica via”.
Giuseppe Magroni dal Corriere dell'Umbria

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia