Ci siamo! Il prossimo 26 ottobre, in piazza San Francesco a San Gemini, la gara podistica San Gemini -Carsulae - San Gemini spegnerà le sue 18 candeline.
La manifestazione, però, non festeggia la sua maggiore età in piccolo e in solitudine. Lo fa,anzi, dall'alto delle oltre 800 presenze costanti degli ultimi anni e in compagnia degli student idelle scuole medie di San Gemini e di Acquasparta che all'interno della manifestazionein oggetto, correranno il "10° Trofeo Scuola Media". Questa manifestazione ha visto la prima edizione svolgers iil 25 aprile 1991 con al via circa 150 atleti.
Dopo diversi aggiustamenti di date (dapprima ad aprile, poi a metà settembre, per assestarsi definitivamente alla quarta domenica di ottobre) e di distanza (dagli originali 15 km passa ai 12, in un'edizione tocca l'esperienza dei 21 km della mezza maratona, in questa edizione con un ultimo ritocco definisce il percorso a km 11,170), la manifestazione ha saputo crescere gradualmente,dai primi 150 pionieri sino al record presenze di 870 partenti del 2004 (annorecord), per poi attestarsi nelle ultime edizioni sempre al di sopra delle 800 presenze.
Ormai diventata una "classicissima" autunnale del panorama podistico umbro e non solo, la
"San Gemini - Carsulae- San Gemini"
richiama atleti da ogni parte d'Italia ed anche numerosi atleti stranieri, marocchini e polacchi inprimis.
Di un marocchino è infatti il record maschile, stabilito nel 2002 sulla distanza competitiva (35' e 17") e di una polacca quello femminile del 2004 con 41' 55": tempi di tutto rispetto a livello nazionale, vista la difficoltà del percorso molto nervoso e in continuo saliscendi, caratteristica del panorama collinare del nostro verde territorio.
La manifestazione, a cui partecipano molti sangeminesi ed a qualche anno anche una nutrita schiera di rappresentanti del gentil sesso, attualmente è organizzata dal gruppo Asd Runners San Gemini nato nel 2003 (in precedenza la gara è stata organizzata, in ordine cronologico, dalla Podistica Carsulae Terni e dalla Podistica Interamna Terni). La "San Gemini - Carsulae - San Gemini" può contare sulla collaborazione con il Comune e la Pro Loco di San Gemini e sul patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Terni e del Provveditorato agli studi di Terni.
Per la sua crescita va detto"grazie" anche al piccolo "comunque grande" aiuto economico di molte attività commerciali del comune di San Gemini e del ternano e grazie anche a contributi degli ent ilocali, come Comune e Regione.
Parlando del percorso, sono previste tre distanze (km 11,170 - 7 e 2,5) a livello amatoriale per coloro che si vogliono divertire camminando, ognuno in base alle proprie poss ibilità, tra lesplendide viuzze del borgo medievale di San Gemini (la partenza è prevista alle ore 10 in Piazza San Francesco) per poi giungere alle Fonti delle acque minerali ed immergersi nel parco archeologico di Carsulae tra le antiche e storiche vestigia romane.
Caratteristica del percorso sono il saliscendi, il poco traffico nella parte asfaltata e infine una completa immersione nell'incontaminata campagna delle colline tra San Gemini, Terni e Acquasparta, gli altri comuni toccati dalla gara.
La gara degli atleti competitivi si snoda sullo stesso percorso dei km 11,170 e nonostante le difficoltà, dà sempre vita ad avvincenti duelli che si risolvono allo sprint nelle ultime centinaia di metri che portano al traguardo sulla leggera salita di via Roma, o come nell'edizione in cui i primi due atleti (entrambi marocchini) hanno tagliato il traguardo insieme, idealmente uniti sotto la stessa bandiera.
A tutti i partecipanti viene consegnato un ricco pacco gara (da anni ormai risulta gradita la bella confezione di due bottiglie di vino delleca ntine Lungarotti di Torgiano) e la premiazione dei singoli atleti (quindici per ogni categoria di età, sia maschile che femminile) e dei gruppi più numerosi avviene sul palco allestito in piazza San Francesco, alla presenza di Sindaco e di altre personalità.
Il Trofeo Scuola Media, che vedrà la partenza sempre il 26 ottobre alle ore 9, è una gara non competitiva sulla distanza di Km 2,5, riservata ai ragazzi delle scuole medie e ai loro genitori parenti e insegnati; nel tempo si è rivelata un'iniziativa interessantissima che avvicina i giovani ad una sana attività fisica, non avvelenata dall'esasperato agonismo del mondo sportivo professionistico.
Da sei anni, a corredo di questo trofeo è abbinato un concorso di disegno a tema (per il 2008 il titolo è:"Noi, la Pace,lo Sport e le Olimpiadi").
Il vincitore del concorso di disegno, riservato a tutti gli studenti delle scuole medie,verrà premiato la mattina della gara e vedrà il suo disegno riprodotto come logo sulle magliette che tutti i ragazzi iscritti riceveranno il prossimo anno, arricchendo di significato e di colore l'intera manifestazione.
Per i ragazzi la vittoria sta nel far sì che la propria scuola risulti quella con il più alto numero di partecipanti, ottenendo in premio materiale didattico o sportivo.
Negli anni si sono fornite alle scuole - ad esempio - maglie e attrezzature sportive, stampanti per computer, materiale didattico vario in base alle richieste degli insegnanti.
Anche questi premi sono possibili grazie ai contributi di Enti, associazioni e di attività commerciali cittadine e non.
Anche per la 18° edizione tutto il gruppo Asd Runners San Gemini è già da un anno al lavoro e attende tutti coloro che vogliono vivere una bella giornata di sport all'aria aperta, domenica 26 ottobre in piazza San Francesco, dalle ore 8.30 in poi, per divertirsi e godere insieme degli ottimi risultati raggiunti in questi 18 anni di corsa!
dal Comune di San Gemini Martedì 14 Ottobre 2008

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia