BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA
REALIZZAZIONE DI 1.000 SISTEMI FOTOVOLTAICI DI
POTENZA PARI A 3 kWP
Terni, 27 Ottobre 2008


INDICE
Art. 1 Oggetto e Finalità
Art. 2 Interventi ammissibili
Art. 3 Requisiti soggettivi del richiedente
Art. 4 Obblighi del richiedente
Art. 5 Obblighi dei soggetti proponenti
Art. 6 Modalità e termini di presentazione delle domande
Art. 7 Entità del contributo
Art. 8 Modalità di selezione delle domande
Art. 9 Formulazione della graduatoria
Art. 10 Richiesta della documentazione tecnica Art. 11 Esclusione dalla graduatoria e nuovi inserimenti
Art. 12 Recesso del richiedente
Art. 13 Tempi di realizzazione degli interventi Art. 14 Verifiche
Art. 15 Raccolta dati, analisi delle prestazioni e monitoraggio
Art. 16 Riapertura dei termini
Art. 17 Adeguamenti normativi

Art. 1 Oggetto e Finalità
I) La Società ASM Terni S.p.A., l’AGESA Srl, (Agenzia per lo sviluppo dell’Energia e la
salvaguardia dell’Ambiente della Provincia di Terni S.r.l.), il Consorzio abn - a&b network sociale,
CARIT S.p.A., Cassa di Risparmio di Terni e Narni S.p.A., e CARISPO S.p.A., Cassa di
Risparmio di Spoleto S.p.A. (di seguito “i Proponenti”), da sempre sensibili ed impegnati nelle
problematiche energetiche ed ambientali sui temi dello sfruttamento delle Fonti Energetiche
Rinnovabili, intendono promuovere un progetto, denominato "1.000 Tetti Fotovoltaici Terni", per lo
sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili attraverso la concessione di contributi in conto capitale
per l'installazione di tecnologie atte a tale scopo.
II) Il presente bando disciplina le procedure per la concessione ed erogazione di un contributo in
conto capitale, nella misura del 100% del costo d'investimento, per interventi di realizzazione di
1.000 sistemi fotovoltaici di potenza pari a 3 kWP su complessi edilizi/unità abitative privati,
collegati alla rete del distributore locale di energia elettrica.
Art. 2 Interventi ammissibili
I) Possono essere ammessi al contributo privato esclusivamente gli interventi di realizzazione di
sistemi fotovoltaici, di potenza nominale pari a 3 kWP, collegati alla rete elettrica del distributore
locale, la cui connessione alla rete si riferisca a contratti di fornitura di energia elettrica
esclusivamente in bassa tensione, già in essere o per i quali la richiesta al distributore locale sia stata
inoltrata antecedentemente alla presentazione della domanda di contributo.
II) Sono ammissibili al contributo i soli sistemi fotovoltaici i cui moduli siano installabili su tetti,
tettoie, pensiline e lastrici solari, riferiti a strutture esistenti, aventi le seguenti caratteristiche:
- superficie utile per l’installazione pari ad almeno 30 m2 in caso di tetti e/o tettoie a falda
inclinata;
- superficie utile per l’installazione pari ad almeno 60 m2 in caso di tetti e/o tettoie piani;
- esposizione 180° sud, con tolleranza ± 30°;
- assenza di ombre proiettate da eventuali ostacoli presenti sulla copertura stessa o nelle
vicinanze (camini, antenne, alberi, campanili, ecc.).
Sono escluse le installazioni di impianti al suolo.
III) Per la definizione di integrazione architettonica vale quanto riportato all'art. 2 del D.M.
19.02.2007 ed agli allegati 2 e 3 del succitato D.M. 19.02.2007.
Art. 3 Requisiti soggettivi del richiedente
Possono formulare istanza di contributo tutte le persone fisiche che risultino proprietari o esercitino
un diritto reale di godimento sul complesso edilizio/unità abitativa ubicata nei 32 Comuni della
Provincia di Terni (di seguito “Territorio”) elencati nel prospetto seguente. Inoltre possono
formulare richiesta di contributo i Comuni della Provincia di Terni e l’Ente Provincia di Terni che
risultino proprietari del complesso scolastico su cui installare l’impianto, fino ad un massimo di n.
10 (dieci) impianti da 6 kWp ciascuno. Non possono, invece, formulare istanza di contributo le
persone fisiche che appartengano al territorio comunale già inserito nella concessione di contributi
relativa al Bando “1.000 Tetti fotovoltaici Perugia”.
Nella tabella che segue vengono riportate tra parentesi le quote assegnate ad ogni singolo Comune
rispetto alla totalità degli impianti previsti dal bando:
• Acquasparta (21) • Baschi (12) • Giove (8) • Monteleone d’Orvieto (7)
• Allerona (8) • Calvi dell’Umbria (8) • Guardea (8) • Narni (91)
• Alviano (7) • Castel Giorgio (10) • Lugnano in Teverina (7) • Orvieto (93)
• Amelia (50) • Castel Viscardo (14) • Montecastrilli (21) • Otricoli (8)
• Arrone (12) • Fabro (12) • Montecchio (8) • Parrano (4)
• Attigliano (8) • Ferentillo (9) • Montefranco (6) • Penna in Teverina (5)
• AviglianoUmbro (11) • Ficulle (8) • Montegabbione (6) • Polino (4)
• Porano (8) • San Gemini (21) • Stroncone (20) • Terni (485)
Le quote assegnate ad ogni Comune si ritengono indicative e non vincolanti.
In caso di quote non assegnate in uno o più Comune, le stesse saranno ridistribuite negli altri
Comuni, in proporzione rispetto alle quote sopra stabilite.
Art. 4 Obblighi del richiedente
Il richiedente, contestualmente alla richiesta di ammissione al presente bando, ha l’obbligo di
dichiarare, tramite dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, quanto di seguito riportato:
1) di essere a conoscenza di quanto contenuto nel D.M. 19.02.2007;
2) di essere a conoscenza e di approvare ed accettare i contenuti del presente bando;
3) di essere proprietario della struttura edilizia cui si riferisce l'intervento o, negli altri casi, di avere
il titolo e/o i poteri che lo autorizzano a formulare la richiesta di ammissione al bando;
4) che l'immobile è fornito di regolare permesso di costruzione, o altra autorizzazione equivalente
(con esclusione per gli immobili costruiti antecedentemente al 1942), rilasciati dal Comune nel
quale è sito l'immobile, e che l’immobile è conforme agli atti autorizzativi;
5) che la struttura cui si riferisce l'intervento non è gravata da servitù in contrasto con l'installazione
dell’impianto fotovoltaico;
6) che l’immobile è fornito di regolare contratto di fornitura di energia elettrica, ovvero che è stato
stipulato il contratto di fornitura, con esclusione dei contratti di tipo temporaneo o provvisorio;
7) che, in caso di accoglimento della domanda di ammissione ed inserimento in graduatoria, con i
criteri stabiliti all’art. 9 del presente Bando, si impegna a:
a) autorizzare ed agevolare ASM Terni SpA, AGESA Srl e Consorzio abn alla redazione di
tutta la documentazione occorrente all'accesso alle tariffe incentivanti di cui all'art. 5 del
D.M. 19.02.2007;
b) provvedere, nel caso in cui il contratto di fornitura di energia elettrica relativo all’immobile
oggetto della richiesta sia intestato ad un soggetto diverso dal richiedente, alla richiesta di
voltura a favore del richiedente stesso;
c) autorizzare Consorzio abn alla realizzazione dell'impianto fotovoltaico da 3 kWP
sull'immobile oggetto dell’intervento, ivi comprese le eventuali opere murarie occorrenti
alla realizzazione dell'impianto, il tutto realizzato a perfetta regola d'arte senza oneri a carico
del richiedente;
d) accettare che l’impianto verrà realizzato secondo quanto previsto dall’art. 5 del D.M.
19.02.2007 e che lo stesso entrerà in funzione entro e non oltre il 31.12.2010;
e) farsi carico, per l’installazione dell’impianto, nel caso in cui le caratteristiche strutturali
dell’immobile oggetto dell’intervento non permettessero l’utilizzo del trabattello mobile, di
altezza fino a 6 mt. in gronda, degli oneri relativi al montaggio del ponteggio ovvero
piattaforma elevatrice che saranno valutati con il richiedente in sede di sopralluogo;
f) versare ad AGESA Srl, per coloro il cui impianto verrà installato nel territorio della
Provincia di Terni ad esclusione del Comune di Terni, quale soggetto preposto alla
istruttoria delle domande di ammissione, la somma di € 400,00 (Euro quattrocento/00) oltre
IVA di legge per le spese legate alla istruttoria della domanda, all’effettuazione dei
sopralluoghi, alla progettazione definitiva ed esecutiva e alla presentazione della domanda al
G.S.E., tramite bonifico bancario sul c/c intestato ad AGESA Srl presso CARIT SpA, conto
n° 80001796, ABI 06380, CAB 14400, CIN Q, IBAN: IT 67 Q 06380 14400
000080001796, entro 10 (dieci) giorni dalla data di effettuazione
l’importo da versare è di € 500,00 (Euro cinquecento/00) oltre IVA di legge qualora
l’impianto verrà installato su un complesso edilizio/unità abitativa ricadente in un territorio
sottoposto a vincoli (ad es.: vincoli ambientali, paesaggistici);
g) versare ad ASM Terni SpA, per coloro il cui impianto verrà installato esclusivamente nel
territorio del Comune di Terni, quale soggetto preposto alla istruttoria delle domande di
ammissione, la somma di € 400,00 (Euro quattrocento/00) oltre IVA di legge per le spese
legate alla istruttoria della domanda, all’effettuazione dei sopralluoghi, alla progettazione
definitiva ed esecutiva e alla presentazione della domanda al G.S.E., tramite bonifico
bancario sul c/c intestato ad ASM Terni SpA presso CARIT SpA, conto n° 10028031, ABI
06380, CAB 14400, CIN S, IBAN: IT 32S 06380 14400 000010028031, entro 10 (dieci)
giorni dalla data di effettuazione del sopralluogo da parte dei Proponenti, a pena di
interruzione dell’istruttoria; l’importo da versare è di € 500,00 (Euro cinquecento/00) oltre
IVA di legge qualora l’impianto verrà installato su un complesso edilizio/unità abitativa
ricadente in un territorio sottoposto a vincoli (ad es.: vincoli ambientali, paesaggistici);
h) farsi carico di tutte le spese vive richieste dai vari enti coinvolti nell’istruttoria delle
pratiche, tra le quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo:
- spese da riconoscere al gestore della rete elettrica per lo svolgimento delle attività
finalizzate alla realizzazione della interconnessione alla rete di distribuzione locale (ai
sensi della deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas n. 89/07);
- diritti di segreteria e/o marche da bollo relativi alla presentazione della documentazione
tecnica necessaria richiesta dagli Uffici Tecnici Comunali (D.I.A. e/o altre
autorizzazioni se richieste);
- spese per raccomandate A/R;
- spese postali;
i) sollevare AGESA Srl da ogni responsabilità causata da eventuali ritardi, disguidi, disservizi
in relazione all’invio delle domande, per cause non imputabili ad AGESA Srl stessa;
j) aprire, su successiva indicazione dei Proponenti, presso una delle filiali di CARIT SpA
ovvero di CARISPO SpA, un conto corrente a costo 0 (zero), senza remunerazione per gli
intestatari, ove verrà irrevocabilmente canalizzata l’erogazione delle tariffe incentivanti
concesse dal Gestore dei Servizi Elettrici (di seguito G.S.E.), nonché le eventuali
maggiorazioni previste dal D.M. 19.02.2007, al netto del contributo per la copertura dei
costi amministrativi richiesto dal G.S.E. stesso, così come previsto dall’Allegato A, art. 6,
punto 6.1 lettera c) della delibera n. 74/08 dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas.
k) accettare che, relativamente a tale conto, la banca provvederà ad addebitare esclusivamente
l’importo dell’imposta di bollo tempo per tempo vigente e l’importo di eventuali altre
imposte ed oneri sui conti correnti che gli organi di governo statali e/o locali dovessero
deliberare, a decorrere dalla data di accensione del conto corrente e fino all’estinzione dello
stesso;
l) recarsi presso un notaio di fiducia di Consorzio abn per la sottoscrizione dell’atto di cessione
del credito, il cui costo sarà completamente a carico di Consorzio abn, proveniente dalla
convenzione stipulata con il G.S.E., quale soggetto attuatore del D.M. 19.02.2007 per conto
dei Ministeri competenti;
m) effettuare, per un periodo non inferiore a venti (20) anni a decorrere dalla data di entrata in
esercizio del sistema fotovoltaico, la cessione del solo contributo incentivante e delle
eventuali maggiorazioni previste dall'art. 6 del D.M. 19.02.2007, su apposito conto corrente
dedicato a favore di Consorzio abn, le cui coordinate saranno comunicate all’occorrenza.
n) effettuare, per l'impianto realizzato, esclusivamente lo scambio di energia elettrica sul posto
con il proprio fornitore (ai sensi della deliberazione 74/08 e successive modificazioni e/o
integrazioni dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas), e non effettuare la vendita
dell'energia prodotta a terzi (art. 5 comma 1 D.M. 19.02.2007) che resterà ad esclusivo
vantaggio del richiedente;
o) effettuare, per un periodo non inferiore a venti (20) anni a decorrere dalla data di entrata in
esercizio del sistema fotovoltaico, la custodia dell'impianto, preservandolo da tutte le
eventuali costruzioni che possano impedire le migliori condizioni di funzionamento,
impegnandosi a non asportarlo o disattivarlo, avendo cura di attuare le necessarie
precauzioni per preservarlo da atti vandalici o comunque da azioni dirette a causare danni al
sistema fotovoltaico, alle persone e alle cose circostanti;
p) autorizzare Consorzio abn ad accedere al luogo di installazione dell’impianto a semplice
richiesta dello stesso, manlevando il richiedente dalla responsabilità in materia di sicurezza
sui luoghi di lavoro;
q) autorizzare Consorzio abn alla manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto estesa
ad un periodo di 20 anni a decorrere dalla data di entrata in esercizio del sistema
fotovoltaico, comprendente tutte le attività atte al mantenimento in perfetta efficienza di tutti
i componenti elettrici, elettronici e meccanici dell’impianto stesso, esclusa la pulizia della
superficie dei moduli fotovoltaici, manlevando il richiedente dalla responsabilità in materia
di sicurezza sui luoghi di lavoro;
r) effettuare per un periodo non inferiore a venti (20) anni a decorrere dalla data di entrata in
esercizio del sistema fotovoltaico, la pulizia dei moduli fotovoltaici al fine di garantire le
migliori condizioni di esercizio;
s) eleggere domicilio presso la sede di AGESA Srl, solo ed esclusivamente:
- per l’istruttoria e le risultanze relative alla trasmissione del progetto preliminare al
gestore della rete elettrica per la richiesta di connessione e notifica della conclusione dei
lavori;
- per l’attivazione e conclusione delle procedure di accesso alle tariffe incentivanti;
t) far si che, in caso di alienazione o cessione in godimento a qualsiasi titolo della struttura
edilizia, il subentrante nella titolarità del sistema fotovoltaico si impegni con atto scritto, le
cui spese relative alla sottoscrizione dell’atto non saranno a carico dei soggetti Proponenti, a
mantenere il sistema medesimo per la stessa durata prevista dal presente bando.
Art. 5 Obblighi dei soggetti Proponenti
I) I Proponenti si impegnano, secondo le rispettive competenze, ad effettuare la progettazione, la
realizzazione e la manutenzione degli impianti fotovoltaici sui tetti, tettoie, pensiline e lastrici solari
riferiti a strutture esistenti dei primi 1.000 richiedenti che risulteranno nella graduatoria di cui al
successivo art. 9.
II) I Proponenti si impegnano a definire un programma secondo il quale verranno realizzati gli
impianti.
III) I Proponenti si impegnano a trasmettere tutte le informazioni necessarie ai richiedenti inclusi in
posizione utile in graduatoria.
Art. 6 Modalità e termini di presentazione delle domande
I) La gestione del presente bando è affidata a AGESA Srl e ASM Terni SpA; tutta la
documentazione necessaria all'ottenimento del contributo potrà essere richiesta direttamente presso
la sede di AGESA Srl o di ASM Terni SpA oppure scaricata dai siti www.agesasrl.it. e
www.asmterni.it
II) La domanda necessaria all'ottenimento del contributo dovrà essere trasmessa al seguente
indirizzo:
AGESA Srl
Via XI Febbraio, 43
05100 Terni
e sottoscritta per esteso dai richiedenti con firma leggibile, a pena di inammissibilità a istruttoria; in
caso di richiesta di contributo dalla Pubblica Amministrazione la domanda di ammissione (Allegato
S) deve essere sottoscritta dal legale rappresentante o chi per esso delegato a tale funzione pena la
non ammissione a istruttoria.
La domanda deve essere redatta in conformità a quanto previsto ai successivi punti.
III) Le domande in originale devono essere inviate, a pena di inammissibilità a istruttoria, a mezzo
raccomandata con avviso di ricevimento, dal 10 novembre 2008 compreso al 19 dicembre 2008
compreso. Non è ammessa la consegna a mano. Le domande inviate prima del 10 novembre 2008 e
dopo il 19 dicembre 2008 non saranno tenute in considerazione.
Sulla busta, contenente una sola domanda, a pena di inammissibilità a istruttoria, deve essere
riportata la dicitura "Domanda di contributo per bando 1.000 Tetti fotovoltaici Terni".
Sul plico dovranno essere apposte dall’ufficio postale di partenza la data, l’ora e minuti di
spedizione.
IV) Per ogni utente sarà ammessa una sola richiesta di contributo.
V) Alla domanda deve essere allegata, a pena di inammissibilità a istruttoria, la seguente
documentazione, completa in tutte le sue parti:
a) domanda di ammissione con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (Allegato A),
debitamente compilata e sottoscritta dal richiedente, e attestante quanto riportato all’art. 4,
come da modello allegato al presente Bando;
b) copia fotostatica di un documento di identità valido;
c) copia fotostatica dell’ultima bolletta disponibile relativa alla fornitura di energia elettrica
ovvero copia fotostatica del contratto di fornitura dell’immobile oggetto dell’intervento.
Art. 7 Entità del contributo
Gli interventi saranno incentivati con un contributo in conto capitale, nella misura del 100% del
costo d'investimento determinato dai soggetti Proponenti.
Art. 8 Modalità di selezione delle domande
I) L'esame delle domande sarà effettuata da ASM Terni SpA e AGESA Srl.
II) Le domande di contributo presentate in difformità alle disposizioni di cui all'art. 6 non saranno
ammesse a istruttoria.
Art. 9 Formulazione della graduatoria
I) Ai fini della concessione del contributo, ASM Terni SpA e AGESA Srl provvederanno a redigere
la graduatoria sulla base delle istanze ammesse.
II) La graduatoria delle istanze ammesse fino ad un massimo di 1.000, ripartite territorialmente così
come indicato all’art. 3, sarà stilata tenendo conto esclusivamente dell'ordine di spedizione, con
riferimento alla data, ora e minuti indicati sul contrassegno adesivo emesso dall’ufficio postale a
seguito dell’accettazione meccanizzata della raccomandata con avviso di ricevimento.
III) Nel caso in cui, per ogni Comune, si presentassero istanze con la stessa data, ora e minuti, tali
istanze verranno comunque tutte ammesse in graduatoria, estendendo, eventualmente, se necessario,
il numero di impianti disponibili per ogni Comune rispetto a quanto riportato all’art. 3, senza per
questo influenzare il numero degli impianti disponibili per tutti gli altri Comuni.
IV) La graduatoria delle 1.000 istanze ammesse sarà pubblicata sui siti www.agesasrl.it e
www.asmterni.it e rimarrà a disposizione degli interessati presso le rispettive sedi di ASM Terni
SpA e AGESA Srl. Solo per tali domande saranno avviate le fasi successive così come previsto dal
bando.
Art. 10 Richiesta della documentazione tecnica
I) Il richiedente, il cui intervento risulti in posizione utile nella graduatoria, entro e non oltre 30
(trenta) giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria sui siti di AGESA Srl e ASM Terni
SpA, deve presentare ad AGESA Srl, per raccomandata con avviso di ricevimento la seguente
documentazione:
a) titolo di proprietà della struttura edilizia cui si riferisce l’intervento (atto di vendita, atto di
successione, donazione, ecc.) oppure, negli altri casi, il titolo, i poteri, il tipo di atto che
attribuisce il titolo o i poteri, e la relativa data, in base ai quali viene formulata l’istanza di
contributo;
b) copia del certificato catastale e planimetria del piano dell'immobile destinato ad accogliere il
sistema fotovoltaico (in scala da 1:100);
c) documentazione fotografica dell’immobile, in formato cartaceo o su supporto informatico
(CD);
d) copia del collaudo statico della struttura edilizia destinata ad accogliere l’impianto
fotovoltaico o, in alternativa, un certificato di idoneità statica, valutato considerando un
carico specifico aggiuntivo derivante dall’installazione dei moduli fotovoltaici pari a 15
kg/m2 in caso di tetto e/o tettoia con falda inclinata;
e) copia del collaudo statico della struttura edilizia destinata ad accogliere l’impianto
fotovoltaico o, in alternativa, un certificato di idoneità statica, valutato considerando un
carico specifico aggiuntivo derivante dall’installazione dei moduli fotovoltaici pari a 30
kg/m2 in caso di tetto e/o tettoia piane;
f) copia della certificazione preventiva sull’esistenza e sulla qualità dei vincoli del complesso
edilizio/unità abitativa (L.R. n.1 del 18/02/2004 art.10), rilasciata dall’Ufficio Tecnico
Comunale;
In caso di richiesta di contributo da parte dell’Amministrazione Pubblica per l’edificio scolastico di
sua proprietà è necessario inviare copia della Delibera di Giunta con la quale si è deliberato
l’intervento.
In caso di richiesta di contributi a favore di condomini, occorre inviare le tabelle millesimali e il
verbale dell’assemblea in cui è stato deliberato e deciso l’intervento con la maggioranza indicata
dall’art.1136 comma 5 del c.c.
Il plico contenente tale documentazione deve essere inviato per raccomandata con avviso di
ricevimento in busta chiusa presso la sede di AGESA Srl, al seguente indirizzo:
AGESA Srl
Via XI Febbraio, 43
05100 Terni
Sulla busta deve essere riportata la dicitura "Documentazione tecnica bando 1.000 tetti fotovoltaici
Terni".
II) Se la suddetta documentazione non dovesse pervenire entro il termine stabilito al precedente
punto I), AGESA Srl e ASM Terni SpA si riservano, a loro insindacabile giudizio, la facoltà di
escludere l’intervento dalla graduatoria.
III) AGESA Srl e ASM Terni SpA si riservano la facoltà di richiedere integrazioni e/o ulteriori
verifiche di progetto, qualora lo ritengano necessario. Quanto richiesto deve pervenire entro il
termine perentorio di 20 (venti) giorni, naturali e consecutivi, dalla data di ricezione della richiesta
da parte di AGESA Srl e ASM Terni SpA, a pena di esclusione dell'intervento dalla graduatoria.
Art. 11 Esclusioni dalla graduatoria e nuovi inserimenti
I) Qualora, nell'ambito della graduatoria, si rendessero disponibili fondi a seguito di esclusione,
decadenza, revoca e/o rinuncia del contributo, detti fondi saranno utilizzati per finanziare gli
interventi dei richiedenti aventi diritto di inserimento in graduatoria in base ai criteri riportati all’art.
9 e inizialmente esclusi dalla stessa.
II) La graduatoria sarà costantemente aggiornata sui siti internet di AGESA Srl e ASM Terni SpA.
III) L’inserimento, in ogni momento, di nuove istanze in graduatoria obbliga i relativi richiedenti a
quanto disposto all’art. 4.
Art. 12 Recesso del richiedente
Il richiedente ha la facoltà di recedere, comunicandolo per iscritto tramite raccomandata A/R, entro
30 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria.
Art. 13 Tempi di realizzazione degli interventi
I Proponenti, ciascuno nell’ambito delle proprie competenze, fissano al 31.12.2010 il termine entro
il quale completare gli impianti.
Art. 14 Verifiche
Il richiedente che risulti beneficiario del contributo e che realizzi l’impianto fotovoltaico si impegna
ad accettare eventuali verifiche del regolare funzionamento dell'impianto. A tal fine, possono essere
eseguiti sopralluoghi e verifiche tecniche in qualsiasi momento nell'arco dei venti (20) anni
successivi all'entrata in esercizio del sistema fotovoltaico.
Art. 15 Raccolta dati, analisi delle prestazioni e monitoraggio
Al fine di consentire l'attività di raccolta dati, l'analisi delle prestazioni e il monitoraggio
dell'iniziativa, il richiedente si impegna a consentire il libero accesso al sistema fotovoltaico ai
soggetti cui spettano tali compiti.
Art. 16 Riapertura dei termini
Le domande ritenute idonee ma eccedenti il numero di 1.000 previsto saranno conservate e
considerate prioritariamente nel caso di riapertura dei termini del Bando qualora ci sia
l’individuazione di ulteriori strumenti di finanziamento.
Art. 17 Adeguamenti normativi
Vengono fatti salvi eventuali adeguamenti e/o successive integrazioni legislativi e normativi che
regolano la materia oggetto del presente bando.




Volete un ambiente più pulito? Risparmiare o addirittura guadagnare attraverso la fornitura di energia elettrica?
Allora chiedete tutte le informazioni di cui avete bisogno sull'installazione di un impianto fotovoltaico, i finanziamenti, i risparmi e i guadagni compilando questo form: sarete contattati quanto prima possibile!

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia