É ripartito proprio in queste ore il cantiere di via Breda. I tecnici della ditta che sta portando avanti i lavori hanno tolto i sigilli che nei mesi scorsi erano stati posti dall'amministrazione comunale, dopo aver rescisso il contratto di appalto con la precedente impresa edile, e le ruspe hanno ripreso a marciare per la realizzazione del sottopasso.
Secondo il cronoprogramma stilato dai tecnici i lavori dovrebbero essere portati a conclusione entro un anno, visto che al momento dello stop del cantiere, avvenuto ufficialmente il 14 maggio scorso, l'opera è risultata completa al 50 per cento.
Il costo complessivo dell'opera si attesta intorno ai 3 milioni di euro. Così i residenti del quartiere Borgo Bovio dovranno attendere l'inverno del 2009, o addirittura il 2010, per vedere completata quella che viene considerata una delle opere urbane di maggior peso in quanto a traffico.
Nei piani infatti il sottopasso rappresenta una via di fuga prioritaria per il traffico dell zona, in particolare perchè, tra gli stabilimenti Ast di viale Brin e il cantiere della Terni-Rieti in piedi fino al 2012, la zona scoppia ogni giorno di mezzi pesanti.
Ecco quindi che il sottopassaggio di via Breda si configura come una bretella essenziale per collegare la zona con il centro cittadino, ma anche come parallela di via Tre Venezie, che negli ultimi mesi si è guadagnata la palma di arteria più "ingolfata" della città.

dal Corriere dell'Umbria Giovedì 30 Ottobre 2008

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia