Eccitazione generale ieri mattina (venerdì 20 febbraio n.d.r.) a pochi metri dal sottopasso di via Guglielmi dove si è data appuntamento praticamente tutta la politica locale, esponenti del mondo delle associazioni datoriali e tanti cittadini per vivere uno dei momenti che segna la storia urbanistica e non solo della città di Terni.
Sindaco Raffaelli in prima fila con il sorriso stampato pronto per il taglio del nastro, con la sicurezza di chi sa che l'eccellente risultato questo volta è sotto gli occhi di tutti.
Dopo due anni dall'avvio del cantiere di Corso del Popolo, ieri è stata riaperta via Guglielmi alla circolazione con il nuovo tracciato in galleria (che si trova al di sotto di quello che a lavori terminati sarà un grande parco pubblico con circa 4 ettari a verde) e sono stati consegnati alla città una parte dei parcheggi interrati con la messa a disposizione da oggi di 260 posti auto (sono gestiti dall'Atc con tariffa oraria a 80 centesimi l'ora).
Già da questa mattina dunque sono sensibilmente ridimensionati i disagi con cui soprattutto residenti e commercianti della zona hanno dovuto convivere da quando è stato avviato il più grande cantiere della città dal Dopoguerra.
Per scoprire il volto della nuova Terni però bisognerà attendere la fine del 2010, quando cioè la Corso del Popolo Spa (costituita dalla Todini Costruzioni, socia di maggioranza, Tombesi Srl e Ediltevere Spa) prevede di terminare l'intero mastodontico intervento.
Non è esagerato ritenere che niente in questa parte della città sarà più come prima. Tra due anni (ad aprile del 2010 secondo i costruttori) tutto il parcheggio interrato sarà pronto con a disposizione 1036 posti auto, poi a novembre sarà terminato il grande parco urbano e la passerella pedonale sul fiume Nera che collegherà il centro con Città Giardino mentre a dicembre ci sarà il completamento degli edifici privati.
Il Piano particolareggiato di Corso del Popolo tiene insieme infatti residenziale e direzionale di grande qualità, oltre a servizi e viabilità altamente innovativi.
Uno degli elementi simbolo della nuova città sarà l'edificazione del palazzo sede del Comune. La nuova sede degli uffici comunali, a pianta pentagonale, sarà composto di due piani interrati, di 7 piani fuori terra e un piano di volumi tecnici.
I due piani interrati sono destinati al parcheggio a disposizione degli uffici comunali. Sarà collegato al grande "isolato" che sorgerà in Corso del Popolo, anche il nuovo palazzo del Tribunale, i cui lavori dovrebbero terminare per la fine dell'anno.
Il Comune prenderà infatti in locazione dalla ditta "Corso del Popolo Spa" gli ultimi tre piani dell'edificio "4", quello prospiciente via Bazzani accanto cioè al tribunale per spostarci gli uffici che per carenza di spazi non avrebbero trovato una sistemazione nel nuovo palazzo del tribunale.
L'idea è quella di creare una cittadella della giustizia. Ma la riapertura di via Guglielmi è sola una delle inaugurazioni che si susseguiranno da qui alla fine del mandato amministrativo per la giunta Raffaelli.
In ordine di tempo. É attesa nel giro di un paio di settimane la consegna della nuova sede della facoltà di medicina, poi dell'edificio che davanti all'ospedale ospiterà il Centro di Ricerca sulle cellule staminali.
A seguire sarà avviata l'apertura del cantiere per il recupero del complesso di Villa Palma e la consegna dei laboratori di ricerca oncologica che si trovano a Maratta

Chiara Damiani
Corriere dell'Umbria Sabato 21 Febbraio 2009



parcheggio sotterraneo corso del popolo ingresso

parcheggio sotterraneo corso del popolo interno

sottopasso via guglielmi dettaglio 1

sottopasso via gugliemi dettaglio 2

ingresso sottopasso lato via cristoforo colombo

ingresso sottopasso lato obelisco pomodoro

Questa mattina sono andato a fotografare il sottopasso e parcheggio sotterraneo di via Guglielmi che ne pensate voi?

2 commenti

  1. Isabella  

    22 febbraio 2009 18:17

    non sembra malaccio a parte quel coso verde...
    domattina ci passo e guardo meglio!
    ma sopra c'è un parco no?

  2. umbria  

    22 febbraio 2009 19:03

    Foto sempre belle cops falco, grazie.
    Il sottopassaggio non sembra male, speriamo sia funzionale e credo che avrà senso prevedere presto anche uno spartitraffico centrale

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia