La nuova Multisala Planet a Terni

Sarà tutto pronto per il mese di aprile. 5500 metri quadrati che diventeranno a breve la multisala cinematografica Planet. Nove sale per 2mila e 130 posti a sedere, alta tecnologia per quanto riguarda la proiezione e la diffusione sonora, una hall di mille metri quadrati, proiezioni tridimensionali, punto ristorazione, spazio per congressi, parcheggi di superficie e interrati.
E poi ancora, tutte le sale saranno dotate di grandi schermi, ampio confort nelle sedute, ariosità dei locali.
Tutto questo lo ospita via Bramante, a ridosso degli uffici finanziari, di quelli dell'Asl e della ferrovia Orte-Falconara.
Un progetto ambizioso, quello della società proprietaria e gestore della multisala, la Mt Cinema di Roma, che assieme ad un percorso congiunto con l'amministrazione comunale di Terni, ha già fatto molto discutere l'opposizione politica sul presunto caso di incompatibilità, tra alcuni esponenti dell'amministrazione comunale e la ditta in questione.
Ma ieri mattina, a presentare il nuovo cinema multisala, attraverso un sopralluogo illustrativo, il sindaco Paolo Raffaelli ha parlato di
"un'iniziativa privata accompagnata dal Comune di Terni, che va ad apportare valore a tutta la zona, che oggi diventa snodo principale tra il centro e la periferia.
Un progetto - continua Raffaelli - che possiede una posizione strategica, di facile accesso da parte di un bacino di utenza più ampio della sola città di Terni.
L'intervento si presenta come un punto di attrazione per l'intera fascia di territorio, compresa tra Roma nord e Perugia, dove non sono presenti altre strutture di questo genere.
Un punto di riferimento, questo, anche per chi lavora nei complessi limitrofi, che può trarne benefici durante il giorno, dal punto di vista della ristorazione."
Un cinema multisala che in città vuole fare la differenza.
"L'intero edificio - ha affermato l'architetto Luciano Baldi - si caratterizza per la grande hall di acciaio e vetro e per l'ampia pensilina che identifica la zona di ingresso alla multisala.
L'intero complesso ha un'immagine fortemente industriale. L'intenzione progettuale è quella di creare un'industria, appunto, del divertimento e dell'intrattenimento."
Undici milioni di euro investiti, 40 posti di lavoro stimati e più di 200 parcheggi a servizio di tutta la zona.
"Lasciamo in eredità alla prossima amministrazione - ha concluso Raffaelli - alcuni passaggi su cui ha lavorato la nostra giunta e che devono essere ancora approfonditi e sviluppati. Il sistema di connessione tra quest'area, via Bramante, con Villa Palma e con la stazione ferroviaria."
Multisala ma anche centro polifunzionale. Proiezioni cinematografiche ma anche congressi, eventi, spettacoli, concerti. Intanto, il sindaco Paolo Raffaelli, ha promesso ieri mattina, che prima dello scioglimento del consiglio comunale, previsto il 21 aprile, porterà tutta la giunta a vedere un film, nelle nuove sale del Planet

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia