Comune di San GeminiSiamo ormai giunti alla fine del mandato amministrativo del Sindaco Mauro Paci ed è doveroso fare il bilancio delle opere pubbliche che sono state realizzate negli ultimi dieci anni. In qualità di Assessore di riferimento di questo mandato amministrativo, ho l'onore di rendicontare le opere realizzate nell'ultimo decennio che riguardano sostanzialmente quattro temi fondamentali: la sicurezza, l'ambiente, gli impianti sportivi e la riqualificazione del centro storico. Considerato il numero degli interventi effettuati, sarò costretto a fare una sintesi per rientrare nello spazio a mia disposizione. In riferimento alla sicurezza, si è intervenuto realizzando un consistente numero di marciapiedi che riguardano: Via Gramsci, Viale Mazzini, Villa Mattina, Via Ternana e svincolo della Grotta degli zingari. Sono in fase di realizzazione i marciapiedi di Via Tuderte la pista ciclopedonale di Via della Stazione il marciapiede di Via Narni. Sono in progettazione i marciapiedi di Via Quadrelletto e di Via Porta Romana. Quindi sotto l'aspetto pedonale possiamo dire di aver realizzato una rete di marciapiedi che permettono di percorrere gli stessi, da Collerotondo alla stazione ferroviaria della Centrale Umbra, in tutta sicurezza per i cittadini. Altri investimenti fondamentali riguardano l'asfaltatura delle strade comunali di Cerreta, parte della strada di Collepizzuto, strada di Collepulito e il completamento dello svincolo di Via Ternana. Abbiamo aderito con due progetti ad un bando della Comunità Europea in riferimento alle strade rurali e sono risultati finanziabili i progetti che riguardano il completamento della strada di Collepizzuto ed il rifacimento della strada di Valleantica. Ancora in termini di sicurezza sono stati realizzati dei dissuasori artificiali (dossi) che hanno permesso di rendere sicure alcune strade interne. Successivamente si proseguirà l'intervento nelle zone rimaste sprovviste. Recentemente è stata inaugurata la strada dell'uscita da Via della Rocca che ha risolto definitivamente il problema di accesso per i mezzi di soccorso nel centro storico. Sotto l'aspetto ambientale e del verde pubblico sono stati realizzati una serie di parchi importanti tra cui il parco Mauro e Olindo Liti, i giardini della Pace, il parco Alberto Violati, i giardini di Villa Mattina, i giardini di Via Narni, il giardino dei Sensi in corso di realizzazione a cura degli studenti della scuola media, nell'ambito del progetto previsto dalla loro scuola. Un'altra opera molto apprezzata e premiata a livello nazionale è l'Area sosta camper. Quest'ultima opera, insieme al parco Alberto Violati ed al giardino dei Sensi ha consentito di bonificare e i riqualificare la zona ovest di San Gemini. Sono stati stabilizzati i movimenti franosi verificatosi durante i nubifragi che si sono susseguiti negli ultimi anni in Via Cavalieri Vittorio Veneto, in Via del Poggiame con la realizzazione del muro di contenimento e presso il 2° gradone Cacchiatelli. Questi interventi sono stati realizzati con nuove tecnologie che hanno tenuto conto del contesto ambientale circostante. Va ricordato inoltre che in riferimento al servizio idrico e alla depurazione, questa Amministrazione ha investito risorse molto importanti prima dell'attuale gestione (s.i.i.). Per quanto riguarda l'idrico è stata realizzata l'adduzione dell'acquedotto comunale con i pozzi di Fontana di Polo e l'acquedotto di Collepizzuto; questo ha permesso di eliminare il problema del calcare dell'acqua potabile che creava molti problemi alle manutenzioni delle caldaie e agli impianti nelle abitazioni dei cittadini sangeminesi. Per quanto riguarda la depurazione, l'intervento più importante è stato la realizzazione del depuratore di Solfonare e di Molinelle. In riferimento agli impianti sportivi è stato completato il campo sportivo San Lorenzo, migliorato il Campo della Giostra, riqualificato il centro sportivo "Il Colle" e realizzato il Bocciodromo, impianto sportivo importante per una nuova disciplina che permette di svolgere gare a livello europeo. Va inoltre ricordato l'importante intervento di sistemazione effettuato all'interno del civico cimitero con realizzazione di nuovi loculi, nuove pavimentazioni, la sostituzione di grondaie e la ristrutturazione di due padiglioni. Siamo convinti che un'attenzione particolare e una continua manutenzione di questo luogo sia un segnale di civiltà che distingue da sempre una comunità attenta ai valori e ai sentimenti dei propri cittadini. Sul tema della riqualificazione del centro storico si è investito in maniera massiccia. Vorrei infatti ricordare che gli interventi hanno riguardato la ristrutturazione delle mura castellane, la pavimentazione delle vie del centro storico iniziata con Via Cataone, Via del Tribunale 1° stralcio, Piazza San Francesco, Via Roma, Via Campo dei Fiori, Via Casventino, Via del Tribunale 2° stralcio e Via delle Mura. Tutte queste opere, oltre ad aver comportato la posatura di nuove pietre, hanno permesso la ristrutturazione e il rifacimento dei sottoservizi: sono state rifatte tutte le utenze idriche, fognanti, pubblica illuminazione. È stata ristrutturata la scalinata di Via Canova e i giardini adiacenti: questo intervento ha dato un nuovo aspetto architettonico a tutta Piazza San Francesco. Altro intervento strutturale importante è stato effettuato in Via Tuderte con il rifacimento del Campo Giostra e del parcheggio su cui è stato rifatto l'impianto fognario e un nuovo sistema drenante. Inoltre sono stati aumentati i posti auto e verrà realizzato un nuovo arredo. Per quanto concerne il Campo della Giostra sono state eseguite delle fondazioni su pali ed una nuova configurazione di gradinate che garantiscono circa 2.000 posti a sedere, aumentando di fatto il 50% della capienza nell'anfiteatro, rendendolo assolutamente sicuro. Con questo intervento è stato allargato l'incrocio di Via Tuderte con Via Cav. di Vittorio Veneto, rendendo l'innesto più ampio e sicuro. In riferimento alle scuole, sono state messe in sicurezza e a norma tutte le strutture presenti. Sono in fase di realizzazione l'ampliamento della mensa scolastica, la bonifica della copertura della palestra ed è in scadenza il concorso di idee per la realizzazione di un nuovo edificio scolastico. Inoltre stiamo partecipando al bando per il finanziamento Inail per l'abbattimento delle barriere architettoniche presso la scuola media. Per quanto riguarda il sociale è stato realizzato il terzo Centro sociale di San Gemini in Via Narni, il quale ha subito trovato gradimento e partecipazione da parte dei cittadini della zona. Credo di aver illustrato in maniera corretta i lavori pubblici portati avanti dall'Amministrazione Paci in questi dieci anni. Mi preme sottolineare che gli ultimi cinque anni che hanno riguardato il mio assessorato, hanno visto un'elevata concentrazione di opere pubbliche che in alcuni casi, nel corso della loro realizzazione, hanno rappresentato anche fonti di disagio per i cittadini. Credo altresì che la qualità delle opere eseguite rendano San Gemini una cittadina attraente e migliorata sotto l'aspetto sociale, ambientale, architettonico, storico- culturale e turistico. Ciò ha comportato un beneficio diretto per la vita dei cittadini e ha reso San Gemini sempre più ammirato come Borgo medievale, basti ricordare tutti i nuovi riconoscimenti e certificazioni di qualità che abbiamo ottenuto negli ultimi anni. Per concludere vorrei sottolineare qualche dato numerico. - quinquennio 1999-2004: euro 5.479.000 di investimenti; - quinquennio 2004-2009: 8.800.000 euro di investimenti. Il totale nei dieci anni di Amministrazione Paci è di 14.279.000 euro, di cui: - 10.852.000 euro (pari al 76%) provenienti da contributi sovracomunali; - 1.656.000 euro (pari al 13%) attraverso fondi privati; - 1.570.000 euro (pari all'11%) da fondi comunali. Basta analizzare i dati sopracitati per capire che per realizzare le opere pubbliche è indispensabile e fondamentale reperire risorse da Enti sovracomunali, partecipando a bandi con progetti qualificanti per avere la possibilità di accedere ai finanziamenti. Questa dovrà essere anche per il futuro la strada maestra da perseguire.
Fausto Proietti
Assessore ai Lavori Pubblici
Comune di San Gemini Giovedì 7 Maggio 2009

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia