Sono un centinaio le comparse ternane che stanno partecipando in questi giorni alle riprese della fiction targata Raiuno che da lunedì stanno animando le vie del centro storico ternano, alternativa scelta in sostituzione de L'Aquila, che era stata individuata come prima location.
Comparse reclutate attraverso la Fedora Casting e che, insieme al resto della troupe - alloggiata in questi giorni all'Hotel Michelangelo di Terni - nonostante le condizioni meteo avverse, continueranno a girare in città fino a domani le scene di "Tutta la verità", la mini serie che andrà in onda, in due puntate, su Raiuno nella prossima stagione tivù.
Così l'atrio di Palazzo Spada, sede reale del Comune, si è trasformato in un commissariato di polizia, grazie anche al contributo della polizia di Stato che, con un accordo tra la produzione e il Viminale, ha messo a disposizione le proprie volanti; il piazzale antistante la sede dell'Archivio di Stato di Palazzo Mazzancolli, in via Cavour, set della fiction, ha assunto le vesti dell'esterno del tribunale; ad ospitare le riprese anche piazza Duomo, dove è stato ricreato anche l'ingresso di un asilo e ancora location che riproducono l'esterno dello studio professionale di "Umberto Salviati", interpretato da Massimo Wertmüller.
La storia, un giallo d'amore, parla di Paola (Vittoria Puccini) giovane moglie del commissario di polizia Marco (Filippo Nigro) e che, dopo aver conosciuto l'affascinante cardiochirurgo Giulio (Daniele Pecci) ne viene attratta irrimediabilmente.
Giulio, infelicemente sposato con Benedetta (Fabrizia Sacchi), ha una relazione con la collega Laura (Selvaggia Quattrini) ma, mentre brucia la passione tra Paola e Giulio, Laura scompare misteriosamente; verrà poi ritrovata cadavere.
In condizioni misteriose muore anche Benedetta.
e proprio su Paola, tormentata dalla passione e dai sensi di colpa verso Marco, ricadono pesanti indizi.
Un thriller erotico sentimentale diretto dalla regia di Cinzia Th Torrini, con Paolo Giacomo Marino aiuto regista.
La Torrini è ben conosciuta al grande pubblico per aver diretto la serie di "Elisa di Rivombrosa" e, tra le regie più recenti, c'è anche
"Don Gnocchi. L'angelo dei bimbi."
Il cast è ricco di bei volti: Vittoria Puccini, Daniele Pecci, Filippo Nigro, Carola Stagnaro, Fabrizia Sacchi, Elisa Di Eusanio, Massimo Wertmüller, Dario Fiorica, Osasere Imafidon, Mambaye Diop.
E ancora Giovanni Guidelli, Selvaggia Quattrini e Antonio Cupo.
Una produzione Rai Fiction realizzata da Cattleya con Maurizio Tini produttore esecutivo, Stefano Dioguardi direttore di produzione, Paolo Carnera e Ivan Casalgrandi direttori della fotografia, Nino Formica scenografo e Paola Bonucci costumista
Valeria Trombetti
Corriere dell'Umbria Venerdì 1° Maggio 2009

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia