Grand Tour Jazz Fest 2009Finlandia, Israele, Stati Uniti, Serbia ma anche Italia.
Questi i punti di partenza dei grandi artisti di fama internazionale che, in un crogiuolo di matrici diverse, dal 23 saranno protagonisti dell'edizione 2009 del "Grand Tour Jazz Fest", evento che fino al 28 porterà musica di qualità, e non solo, a Terni e provincia.
Dopo il grande successo ottenuto nella scorsa stagione invernale di Terni in Jazz Season, dunque, sta per tornare l'ormai collaudata formula del "Grand Tour" che quest'anno farà tappa in alcuni dei luoghi più belli della regione, location di fascino artistico, architettonico, paesaggistico e storico rese ancor più uniche dagli allestimenti curati dal team di esperti Uburé.
Ogni appuntamento sarà inoltre preceduto da degustazioni enogastronomiche tradizionali e di qualità.
Per gli spettacoli inseriti nella manifestazione, organizzata dall'associazione culturale Charlie, è già possibile acquistare i biglietti nei punti vendita "Casagrande Dischi" a Corso Tacito e "New Sinfony" nella galleria del Corso.
Dieci euro è il costo del biglietto, comprensivo di degustazione.
Il festival, dunque, partirà martedì 23 da San Gemini, dal Parco delle Fonti, tra pini e querce secolari, dove protagonista sarà il trio finlandese in esclusiva italiana: Iiro Rantala New Trio capitanato da uno dei pianisti jazz più conosciuti al mondo e composto dal "beatbox" Felix Zenger e dalla stella nascente della chitarra Marzi Nyman.
Il concerto sarà preceduto da una degustazione di birra umbra, realizzata dalla tradizione brassicola dei monaci umbri, antica ricetta tramandata nei documenti del monastero di San Biagio.
Il Tour punterà poi, mercoledì 24, verso Amelia dove, nel suggestivo chiostro dello storico Palazzo Boccarini, con i suoi affreschi del '500 raffiguranti scene tratte dalla storia e dalla mitologia di Amelia si esibirà Omer Avital, contrabbassista, compositore e arrangiatore israeliano, artista che ha saputo incorporare nel proprio stile influenze etniche coniugandole con spiccate doti jazzistiche.
Ad accompagnarlo saranno il trombettista Itamar Borocohov, il sassofonista Matan Chapnizka, il pianista Omer Klein e il batterista Eric McPherson.
Una serata che sarà aperta dalla degustazione di vini locali, in collaborazione con la Strada Dei Vini Etrusco Romana.
Giovedì 25 ci si immerge nell'arte e nella natura, nella splendida cornice dell'Abbazia di San Pietro in Valle, nel verde della Valnerina, con Kurt Rosenwinkel, uno dei più grandi chitarristi della sua generazione, dalla visione compositiva e musicale innovativa, leader di un trio composto dal contrabbassista Ben Street e dal batterista Rodney Green.
A precedere il concerto sarà la degustazione dei "vini da meditazione".
E da venerdì 26 a domenica 28 ad accogliere il Grand Tour Jazz Fest sarà l'Anfiteatro Fausto di Terni: il 26 con Stefano Di Battista Troubleshootin', il 27 con Bojan Z Tetraband e infine domenica con Wayne Krantz Trio.
Questi ultimi tre concerti ternani saranno a ingresso gratuito per volere dell'associazione Charlie che intende così festeggiare con la città i suoi dieci anni di attività

Valeria Trombetti
Corriere dell'Umbria 17 giugno 2009


Ecco il programma completo delle serate.

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia