Lo sviluppo edificatorio che si è registrato in Via Bramante, in particolare per le attività commerciali e soprattutto la concentrazione di importanti servizi impongono un'attenta riflessione rispetto alla necessità di realizzare nuovi collegamenti con la parte restante della città.
Tale scelta è facilmente comprensibile visto l'incremento significativo dei cittadini che quotidianamente si recano presso le strutture di Via Bramante, costretti essenzialmente a utilizzare per tali spostamenti i mezzi privati.
Tutto ciò comporta un traffico veicolare che in alcune ore diventa insostenibile creando disagi e situazioni di pericolo.
Per favorire la possibilità che detta via sia raggiungibile anche senza l'utilizzo di mezzi veicolari, appare opportuno prevedere la realizzazione di un percorso pedonale e ciclabile di collegamento con Via C. Battisti al fine di consentire nuove opportunità di mobilità.
Considerato che negli ultimi anni quest'ultima via ha registrato l'edificazione di significativi complessi residenziali, in particolare in prossimità del parco di Cardeto dove sono sorti nuovi palazzi, l'intervento richiamato in oggetto riveste le caratteristiche di priorità in quanto la sua realizzazione è una funzionale risposta ai bisogni richiamati.
La realizzazione di un sottopasso pedonale e ciclabile quindi potrebbe facilitare l'accesso alle attività commerciali e agli uffici pubblici di Via Bramante, attenuare il traffico veicolare e dare una risposta alle persone che per diversi motivi hanno difficoltà di spostamento.
Per quanto sopra sono a chiedere quali valutazioni esprime in merito la Giunta, se si condividono le ragioni di tale richiesta e quali iniziative si intendono attivare al fine di realizzare quanto in oggetto.

Gruppo Terni Oltre
Consigliere Leo Venturi
Martedì 3 Novembre 2009

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia