La regione dell'Umbria ha stanziato circa 60 mila euro per interventi di somma urgenza per arginare la situazione di pericolosità e messa in sicurezza del costone roccioso che è stato oggetto della frana sulla strada che immette alla frazione di Colle olivo già interessata e chiusa al traffico da una settimana.
La grana a portato a valle una grande quantità di massi che staccatisi dalla montagna hanno divelto le reti e le funi di acciaio già sistemate circa alcuni anni fa per un ennesimo episodio. La frazione di Colle olivo e i suoi abitanti sono rimasti isolati per alcuni giorni. Infatti la strada travolta dai massi è l'unico accesso che conduce alla piccola frazione montana posta sul colle sovrastante la vallata del fosso di Castellone e i residenti alcuni giorni fa hanno rivolto alcune rimostranze e proteste.
L'amministrazione comunale si è subito attivata presso le autorità regionali per poter sistemare e provvedere al primo intervento volto sopratutto alla sicurezza. i massi sono piombati dall'alto delle rupi rocciose che sovrastano tutta la montagna coltivata ad uliveti. I la frana dei massi che si sono staccati due settimane orsono ha peggiorato la sua pericolosità con nuove cadute favorite dalle gelate che si sono verificate in questi ultimi due giorni. Tutta la zona interessata dalla frana è assai friabile e soggetta a continui distaccamenti di massi. Per questo l'amministrazione comunale ha subito provveduto a chiudere al transito a veicoli e pedoni della suddetta strada fino a quando non si avrà la sicurezza degli interventi di bonifica su tutta la parte interessata. Intanto, sempre su questa zona, proseguono i lavori di messa in sicurezza della rupe che costeggia la strada che conduce a Castellone e Salto del Cieco interessata da alcuni smottamenti. Il traffico veicolare è a senso unico alternato e regolamentato con il semaforo.
Carlo Favetti
Corriere dell'Umbria Martedì 29 Dicembre 2009



Visualizzazione ingrandita della mappa

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia