Nella versione speciale ideata per i 150 anni dell'Unità d'Italia il Monopoli o Monopoly, come si chiama dopo l’acquisizione dalla Hasbro, le 22 caselle porteranno i nomi di altrettante città italiane scelte attraverso votazioni on-line.
Spariscono dal tabellone di Monopoly viale dei Giardini e Parco della Vittoria, via Verdi e Piazza Costantino, via Dante e viale Gran Sasso e largo alle caselle di Chieti (la più votata con 218.482 preferenze) Reggio Calabria, Catanzaro, Barletta, Andria, Isola D'Elba, Ascoli Piceno, Monopoli , Ischia, Brindisi, Caserta , Foggia, Messina, Terni (14esima con 49.465 voti), Viareggio, Milano, Cosenza, Torino, Trani, L'Aquila, Sanremo e Teramo.
Esclusioni clamorose sono quelle di Roma, in primis e poi di città come Firenze , Bologna, Napoli, Palermo, Cagliari, Genova; fuori anche la città di Perugia, mentre Milano ha recuperato posizioni importanti solo dopo che il Sindaco della città, Letizia Moratti, aveva rivolto un accorato appello ai suoi concittadini affinchè avessero votato e garantissero la presenza di Milano sul tabellone del nuovo Monopoly.

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia