Uova Ovito: "la qualità in 5 passi"

Chi non si ricorda del "vecchio" gioco della campana? La nuova campagna di Ovito "La qualità in 5 passi" prende spunto proprio da questo gioco pur sempre attuale e divertente. Basta solo un gessetto per disegnarla ed un sassolino per iniziare!
Ad ogni salto corrisponde una delle garanzie e sicurezze che Ovito è capace di dare. L'attenzione che mettiamo nell'alimentare le nostre galline, lo scrupoloso controllo della filiera di produzione, la freschezza assicurata a ogni singolo uovo, il rispetto per l'ambiente è quello in cui Fattoria Novelli ha sempre creduto e che vuole comunicare.
Sullo sfondo della nuova campagna pubblicitaria riconosciamo la confezione di Uova Ovito in una nuova veste grafica, l'azienda punta ad evidenziare tutti i suoi punti di forza in maniera più armonica e incisiva. Il colore utilizzato è proprio quello del tuorlo appena sgusciato e si comunica con un linguaggio più semplice e immediato.
Cinque parole chiave riassumono le qualità di Ovito: Naturalità, Filiera Italiana, Freschezza, Sicurezza e Ambiente.
Per rimanere in tema, Ovito vi suggerisce un divertente gioco da fare all'aria aperta con i vostri bambini

Il semaforo di Ovito

Numero di partecipanti al gioco: due squadre e un vigile.
Materiale necessario: 1 cartoncino rosso, 1 cartoncino giallo, 1 cartoncino verde, 3 pennarelli o matite, scotch.
Preparazione: costruite 3 semafori ritagliando 3 cerchi dai cartoncini (per ottenere una forma rotonda aiutatevi con la circonferenza di una tazza). Ora ad ogni semaforo fissate una matita nel retro con dello scotch adesivo, questo permetterà di poterlo impugnare e renderlo visibile a tutti.

Come si gioca: le due squadre si dispongono su una linea, a un certa distanza dal "vigile" che gestisce i semafori e decide quale colore indicare ai giocatori. Il "vigile" si pone alla meta del gioco.
Tutto ha inizio quando il "vigile" mostra il colore verde. I giocatori delle due squadre devono iniziare a correre verso la meta, ma attenzione: durante la corsa, il semaforo può cambiare. Il "vigile" può decidere quale dei tre colori dare al semaforo e i componenti delle due squadre devono adattarsi. Infatti, se il "vigile" mostra il lato giallo del semaforo, i giocatori devono all'istante iniziare a saltellare su un piede, muovendosi verso la meta. E se il vigile decide per il rosso, i giocatori devono fermarsi immediatamente. Chi non rispetta gli "ordini" del "vigile", viene multato e deve uscire per un giro dal gioco. Naturalmente durante la corsa, il semaforo può cambiare molte volte.
Quando un giocatore arriva alla meta, segna un punto–meta per la propria squadra. Vince la squadra che arriva prima a 5 punti–meta.

fonte: Uova Ovito

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia