Terni: da paese a città industriale

L'Associazione Culturale "Terni-racconta” venerdì 15 ottobre 2010 alle ore 17.30, presso la Sala Rossa di Palazzo Gazzoli, presenterà la conferenza :"Terni: da paese a città industriale”, tenuta dal dott. Sauro Mazzilli.
Il dott. Mazzilli è stato dirigente in vari settori presso la regione Umbria e, successivamente, dirigente del settore Sviluppo economico e programmazione del Comune di Terni; è uno dei maggiori esperti dei problemi legati all'industrializzazione dei territori ed ha curato diverse pubblicazioni sull'industria e sulla siderurgia , in particolare, del territorio Ternano.
Venerdì ci parlerà delle trasformazioni urbanistiche subite dalla città di Terni nel periodo della sua rapida industrializzazione avvenuta tra il 1875 con l'edificazione della "Fabbrica d'Armi” al 1896 con la costituzione della "Società Italiana del Carburo di Calcio, Acetilene ed altri Gas". In questo periodo Terni fu una delle città più industrializzate del Paese , tanto da essere definita "la Manchester italiana" (ricordiamo che fu la quarta città italiana, in ordine di tempo, ad avere elettricità ed illuminazione pubblica).
La creazione di industrie aveva trasformato repentinamente un "paese" di 30.000 abitanti in una "città industriale", di circa 60.000 residenti, determinando grossi problemi logistici per la mancanza di alloggi e l'inadeguatezza dei servizi pubblici.
Terni, catapultata in una realtà che stentava a sentire propria, sembrava essersi lasciata alle spalle una storia e delle tradizioni in cui non riusciva più a riconoscersi. Il dott. Mazzilli cercherà di farci comprendere una realtà poco nota ai più giovani , ma che ha segnato fortemente quegli anni, modificando, in molte persone, stili di vita e comportamenti.

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia