[…] La proposta è arrivata giovedì mattina al Comune dalla società "Parcheggi Italia", quella del "Central parking" per intendersi: perché quando a Largo Manni arriverà il mercato, gioco forza, ci vorrà pure uno spazio per lasciare le auto. I tre piani dovrebbero spuntare proprio accanto alle bancarelle, e trovare spazio sotto una grossa copertura: alla fine verrà fuori qualcosa di simile ad un nuovo palazzo.
Segno dei tempi che cambiano, e che quel pezzo di città, compresa tra via Lungonera e Corso Vecchio, ora potrebbe davvero cambiare faccia: le buste della spesa, i parcheggi sopra e sotto, ed un angolo del centro davvero vivo. In fin dei conti, quando il Comune decise di trasferire lì il mercato coperto pensava proprio a questo.
Per il momento l'idea dei tre piani di parcheggi in superficie è stata proposta ai tecnici dell'ufficio urbanistica e viabilità, che dovranno studiare il progetto e valutarlo, sotto tutti i punti di vista, poiché l'impatto della nuova costruzione potrebbe essere davvero significativo. Solo in un secondo momento la questione verrà portata sul tavolo della giunta. Da lì inizierà la discussione. Nei piani ci sarebbero tanti posti auto: oltre 150. Anche perché quello sarebbe un parcheggio a disposizione del centro, e non solo di chi va a fare la spesa al mercato.
Intanto si stringono i tempi per il trasferimento dei commercianti da piazza del mercato a Largo Manni. Nei patti tra il Comune e Superconti - che ha acquistato lo spazio di piazza del Mercato - c'è il termine di metà luglio. Entro quella data dovrà avvenire il trasferimento degli operatori commerciali.
Per Palazzo Spada, la partita vale un "incasso" di oltre 8 milioni di euro. Se non dovesse rispettare i tempi, il Municipio si troverebbe a pagare una penale di 2.000 euro per ogni giorno di ritardo. E considerando quali sono le condizioni dei bilanci del Comune, alle prese con 10 milioni di euro che non si trovano, c'è da scommettere che il Municipio farà di tutto per stare nei patti.
Anche perché la struttura che si sta realizzando a Largo Manni è di quelle "definitive", destinata a durare nel tempo, non certo provvisoria come era stata ipotizzata in un primissimo momento. Anche se gli operatori storcono un po' la bocca per quel box arancione che stanno nascendo. Nei piani della giunta, quello sarà il luogo in cui dovrà essere sistemato il mercato cittadino "per sempre".
Il cantiere per il primo stralcio dei lavori è partito lo scorso maggio. All'interno potranno essere ospitate, in tutto, 35 postazioni, quindi di più rispetto a quelle attuali. La struttura sarà in acciaio "ma con finiture di pregio", spiegano gli addetti ai lavori.
Ora l'idea è quella di piazzare accanto ai banchi anche tre piani di parcheggi. In tutto, stando alle stime del Comune, per largo Manni sarebbe già stato speso un milione e 300.000 euro, molti dei quali fondi del Puc 2. […]
Il Messaggero Sabato 22 Gennaio 2011

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia