SE MI LASCI NON VALE  
è una protesta creativa. Ecco da chi nasce e perché..
  • Evento: Se mi lasci non vale
  • Quando: Sabato 12 febbraio 
  • Ore: 17.00 - 20.00 
  • Luogo: Largo Villa Glori (Terni) 
  • Iniziativa a cura di: Centro di Palmetta / Associazione Ephebia / Centro Pan-Pot


NOI SIAMO
associazioni culturali che lavorano in città

COSA FACCIAMO
proponiamo attività culturali per e con i giovani

NONOSTANTE
siamo limitati ad agire in spazi inadatti,
siamo gli ultimi ad essere considerati ed i primi ad esser tagliati.

SE MI LASCI NON VALE
installazioni, interventi creativi, sorprese, questioni, proposte ed esclamazioni per la città che sogniamo

Organizzato da:

Associazione Attenti al Kane - www.panpotstudiosterni.com
CHI SIAMO E COSA FACCIAMO:
l'Associazione Attenti al Kane è dal 1989 il punto di riferimento per la musica a Terni impegnandosi prevalentemente nella gestione del Centro di Aggregazione Giovanile Pan Pot, che ha costituito un importante strumento per la realizzazione dei fini associativi di formazione, produzione e diffusione della cultura musicale giovanile.
Il Pan Pot è uno spazio flessibile che ospita corsi di: chitarra elettrica, chitarra classica, basso, batteria, canto, tastiere, sax. Gli allievi hanno inoltre la possibilità di frequentare i laboratori di musica d’insieme, un laboratorio vocale ed uno di teoria. Sono presenti inoltre due sale prove, uno studio di registrazione ed un internet point gratuito con Wi-Fi. Promuove l'aggregazione di giovani musicisti attraverso l'organizzazione di concerti e la promozione delle giovani band che lo frequentano.
Ospita inoltre svariati soggetti segnalati dai servizi sociali e dall'ASL.
TUTTO CIÒ NONOSTANTE:
la fatiscenza del centro. Continue infiltrazioni durante le giornate di pioggia che compromettono lo svolgersi in sicurezza delle attività. La mancanza di un impianto di riscaldamento d'inverno, e di condizionamento d'estate. La presa in giro dell'Amministrazione per quanto riguarda il trasferimento nella “nuova sede” di Via Cadore denominata Casa delle Musiche, in piedi da circa 8 anni e mai aperta, che versa anch'essa in condizioni strutturali devastanti. Struttura costata centinaia di migliaia di euro pubblici.

Associazione Demetra - www.palmetta.it
CHI SIAMO
L'Associazione Demetra si occupa di progettazione culturale e sociale, ideazione ed organizzazione di eventi, produzione e promozione di giovani artisti. Gestisce dal 2005 il Centro di Palmetta, centro culturale e di aggregazione del Comune di Terni, luogo fisico in cui nascono e prendono forma le attività dell’associazione.
Predilige un approccio trasversale e creativo e crede nell’orizzontalità dei processi.
COSA FACCIAMO
Dagli spazi del Centro di Palmetta nascono e si sviluppano i progetti dell'associazione che hanno sempre come cuore pulsante i giovani e la cultura. L'associazione partecipa alla nascita e all'organizzazione di Es.terni, festival internazionale della creazione contemporanea.
Dal 2007 propone il progetto Nutrimenti, composto di un bando di produzione per giovani artisti,dei percorsi di formazione nell'ambito artistico-culturale ed il festival Nutrimenti- emergenze contemporanee.
Nel nostro percorso ci siamo occupati, e intendiamo farlo ancora, di presentazioni di libri, cineforum, poesia e arte visiva. Lo spazio del Centro di Palmetta è spesso la casa dove nascono e crescono progetti artistici (teatrali,  musicali...) di giovani gruppi locali e nazionali. Durante l'anno le iniziative che animano il Centro di Palmetta hanno spesso come protagonista la musica live perché siamo convinti che offrire a giovani ternani la possibilità di fruire di concerti gratuiti sia un gesto politico.
NONOSTANTE
Nonostante il Centro di Palmetta sia difficile da raggiungere e freddo, nonostante i tagli a cultura e politiche giovanili, nonostante i pesanti ritardi con cui arrivano i già scarsi contributi pubblici, nonostante  l'autofinanziamento conseguente al quale siamo costretti necessiti di tempo e lavoro da parte dei soci, nonostante tutte le attività del centro si basino sul lavoro volontario dei soci, Nonostante la nostra  progettazione e le nostre attività si svolgano con puntualità e precisione nonostante l'apparato burocratico dell'Amministrazione non faciliti minimamente la realizzazione dei progetti e delle attività, nonostante la sede dell'Associazione, che è un luogo dell'Amministrazione Comunale e pertanto pubblico, non risponda alle esigenze delle attività che si svolgono al suo interno..

Asociazione Ephebia - www.ephebia.it
CHI SIAMO:
L’Associazione Ephebia è un’Associazione di Promozione sociale nata nel 1995 come associazione di associazioni, singoli, amanti della musica, musicisti o ex musicisti e addetti al settore dello spettacolo. 
Le attività principali dell’Associazione sono la promozione culturale del nostro territorio e di promozione delle realtà musicali locali.
COSA FACCIAMO:
Dal 1999 organizziamo l’EPHEBIA FESTIVAL che, da manifestazione “di quartiere”, è diventato presto evento di punta del panorama culturale umbro con l’esibizione di band di rilevanza nazionale (Afterhours, Linea77, Meganoidi, Timoria) ed internazionale (The Ark, Therapy?) che si sono esibite nelle varie location cittadine scelte per il festival. L’INGRESSO AL FESTIVAL E’ GRATUITO.
In relazione al Festival, è stato lanciato l’ “EPHEBIA CONTEST”, concorso nazionale per band emergenti a cui ogni anno partecipano centinaia di gruppi e che offre come premio per i vincitori la possibilità di esibirsi nelle giornate dell’Ephebia Festival.
Da 6 anni, Ephebia si è accreditata quale unico referente regionale della rassegna musicale “PRIMO MAGGIO TUTTO L’ANNO”, dedicata alla musica italiana emergente ed indipendente, ed i cui vincitori avranno in premio la possibilità di esibirsi dal vivo a Roma in occasione appunto del Concerto del 1° Maggio . Visto l’ottimo lavoro svolto, dall’edizione 2008 la direzione artistica del concorso ha deciso di assegnare all’Associazione Ephebia, la regione Marche, facendola così diventare referente per la macro-area Umbria-Marche.
NONOSTANTE:
I fondi a nostra disposizione sono stati di anno in anno ridotti, fino ad essere ridotti praticamente all’osso nelle ultime due edizioni.
I tempi di pagamento dei fondi comunali (oltre 12mesi) ci costringono ad aprire un fido la banca, costringendoci così a pagare migliaia di euro di interessi.
Non abbiamo ancora una sede: LA CASA DELLA MUSICA (un progetto di quasi 10anni fa) è stata costruita ma mai ultimata. I lavori sono fermi da due anni e la struttura esistente ha iniziato a rovinarsi.

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia