Gioca e Sorridi! Edizione 2011

Torna al Liberati sabato 21 e domenica 22 maggio, con più di 800 partecipanti, la manifestazione sportivo-culturale "Gioca e Sorridi!", che ormai da qualche anno è espressione del connubio fra sport, divertimento e solidarietà. Al timone, come di consueto, Luciano Nonni e Michaela Firmani, che anche quest'anno riserveranno ai propri piccoli ospiti tante sorprese e tante attività per divertirsi. Prima fra tutte, è annunciata la presenza della Nazionale Italiana di Calcio Freestyle, che con alcuni dei suoi componenti delizierà il pubblico presente e tutti i mini-atleti con le spettacolari acrobazie che introducono l'arte creativa nel calcio, richiamano alla sfida continua per superare i propri limiti e attivano la ricerca della bellezza del gesto tecnico.

Per la presentazione del Torneo ha avuto luogo il 19 maggio, alle ore 11.30, presso la Sala Consiliare di Palazzo Spada, una conferenza stampa alla presenza dell'Assessore allo Sport Renato Bartolini. Luciano Nonni, Presidente dell'Associazione "Insieme per Passione" e responsabile tecnico della Scuola Calcio "Giorgio" Taddei", e Michaela Firmani, Responsabile del Coordinamento e dell'organizzazione, hanno illustrato le caratteristiche e le attività previste per la manifestazione.

42 le squadre protagoniste in programma, provenienti da tutto il territorio nazionale:
Sabato 21 maggio, dalle ore 14.00 (categoria 2000):
Cesena, Lazio, Fiorentina, Ascoli, Ternana, Perugia, Ancona, Pescara, Nuova Lodigiani, Frosinone, Imolese, Rimini, Foligno, Sporting Fiumicino e Boreale
Domenica 22 maggio, dalle ore 9.00 (2001-2002):
Ternana, Empoli, Fasano, Pescara, Sporting Fiumicino, Lazio, Ascoli, Frosinone, Nuova Lodigiani, Perugia, Rimini, S.G. Bosco, Focene e Boreale.

Per la domenica saranno ospiti della manifestazione, come ogni anno, i ragazzi dell'Istituto Serafico di Assisi, Centro specializzato nella riabilitazione, educazione e inserimento sociale di persone con grave disabilità plurima di tipologia sensoriale fisica e mentale, che il "Gioca e Sorridi!” supporta devolvendo parte dell'incasso.

Alcune informazioni sulla filosofia del torneo
Gli organizzatori hanno costruito il progetto "Gioca e Sorridi!” con la finalità di realizzare un evento che per i bambini crei le condizioni di vivere lo sport, e il calcio in particolare, come presupposto per sperimentare benessere, vita di gruppo, condivisione, lealtà e divertimento, sottolineandone i valori e l'etica che vi sottostanno; per i genitori sia un occasione per capire come il calcio possa e debba essere considerato uno strumento di trasmissione di valori educativi e formativi, oltre che di crescita e sviluppo fisico e sportivo; 3. per la città rappresenti un'opportunità di promuovere il territorio dal punto di vista culturale e turistico.

Il contatto, la socializzazione e l'esperienza diretta della relazione e dello star bene in gruppo vengono assicurati dall'abbinamento di sport, giochi e cultura, mixati in modo divertente e coinvolgente, così da permettere la trasmissione chiara ed univoca ai bambini, e naturalmente anche ai genitori presenti, del messaggio fondamentale su cui il "Gioca e Sorridi!” punta con forza: quello di un calcio sano e del gioco come presupposto per stare bene, stare insieme, divertirsi e fare gruppo. Calcio non solo come competizione, quindi, ma come occasione per mettersi alla prova, socializzare, favorire la salute fisica e mentale, imparare a rispettare gli altri, sperimentare il fairplay e l'amicizia. Nell'alternanza di partite, giochi di abilità tecnica, giochi di strada troppo spesso dimenticati (corsa con i sacchi, giochi di gruppo), questionari di logica, cultura generale e sportiva, i bambini sperimentano con concretezza che gioco, correttezza e divertimento sono le solide basi su cui far poggiare lo sport, perché esso sia sempre e solo sana manifestazione delle qualità fisiche, mentali ed agonistiche delle persone.

Venerdì 20 Maggio 2011

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia