Pronti, partenza, via. É stata approvata ieri la costituzione di una cabina di regia per gestire la realizzazione dei progetti comunitari Fei (Fondo europeo per l'integrazione) approvati recentemente dal ministero dell'Interno e di cui la Provincia è capofila. Si è infatti svolta a palazzo Bazzani la riunione generale di tutti i soggetti partner del progetto, la cui fase operativa verrà formalizzata prossimamente con la firma della convenzione con il ministero.I due progetti sono finalizzati all'integrazione sociale degli immigrati e allo sviluppo delle relazioni interculturali. Il primo progetto ha come finalità generale la costruzione di un processo per l'inclusione sociale degli stranieri con l'obiettivo di assicurare garanzia dei diritti, tutela dell'identità, diffusione di un'educazione interculturale basata sul dialogo, il confronto e la valorizzazione delle diverse culture. Il secondo progetto è rivolto ai genitori, alle insegnanti e ai giovani stranieri e autoctoni e intende focalizzarsi sullo sviluppo della capacità di gestire in modo efficace la relazioni interculturali entro il sistema scolastico ed extrascolastico.
"i due progetti - ha detto l'assessore Marcello Bigerna - rappresentano concetti e metodologie nuove di azione e di progettazione, novità che si inseriscono nelle strategie per superare la crisi di oggi con idee innovative e un cambio culturale dove la diversità diventa ricchezza. Oggi si va finalmente affermando il concetto che l'impresa sociale non è un'impresa economica e che tutti insieme si può lavorare bene per il cambiamento. I due progetti Fei approvati dal ministero rappresentano quindi per la provincia di Terni una novità assoluta perchè per la prima volta mettono insieme una vastissima serie di soggetti tutti uniti per raggiungere un obiettivo comune"
Il Giornale dell'Umbria Martedì 5 Luglio 2011

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia