Terni Non Solo Stati Uniti d'America, ma anche Italia e Sud Africa. L'aviosuperficie "Alvaro Leonardi" prova a dimenticare i problemi con una ventata di internazionalità. Dal 20 al 29 agosto prossimi la pista di Maratta farà da base alle squadre acrobatiche statunitense, italiana e sud-africana che parteciperanno al 26esimo campionato del mondo di volo in acrobazia, in programma all'aeroporto di Foligno dal 31 agosto al 10 settembre prossimi. Cinque aeroplani "speciali", otto piloti si alleneranno per più di una settimana sui cieli della Conca. A dirottare le tre squadre acrobatiche all'aviosuperficie Leonardi ha contribuito non poco l'attivazione da parte dell'Enac del cosiddetto "cubo acrobatico", ovvero la riserva di spazio aereo destinata proprio al volo aereo in acrobazia resa operativa sul finire del 2010.UNA Riserva permanente (anche se sì attiva solo nel caso di apertura dì uno specifico piano di volo e in assenza di altre attività aeree) che in Umbria può vantare soltanto Terni e che è una delle poche esistenti in tutto il Centro Italia.
Una riserva voluta e richiesta da un istruttore dell'Aeroclub Terni, acrobata aereo per diletto, che lo scorso anno entrò in contrasto diretto con la società di gestione dell'aviosuperficie di Terni per la famosa questione del Notam dei paracadutisti. La squadra americana,tra le più accreditate per il successo al campionato del mondo di volo in acrobazia, giungerà a Terni il pomeriggio del 29 agosto.A Precederla dovrebbe essere il pilota sudafricano, mentre l'acrobata italiano sembra che raggiungerà Terni il 22 agosto. L'Atc Servizi Spa, società di gestione dell'aviosuperficie di Terni, ha fatto e sta facendo un grandissimo lavoro per mettere gli attesi ospiti nelle migliori condizioni di lavori possibili. La disponibilità e la professionalità dell'Atc in questo frangente viene riconosciuta anche dal Comitato organizzatore del campionato del mondo i cui funzionari fanno la spola tra Foligno e Terni.
I cinque aerei da competizione dovrebbero essere ricoverati nell'hangar attualmente in uso alla Rotkopf Aviation Italia Srl perle attività di paracadutismo. La società di Paganelli, riconoscendo l'importanza della manifestazione si è messa a completa disposizione. E così a Maratta cominciano a vedersi segnali dì collaborazione, almeno tra le diverse realtà sportive presenti.
La Nazione Mercoledì 10 Agosto 2011

1 commenti

  1. paOLO  

    25 agosto 2011 13:15

    E' chiaro: la Conca è considerata dai nostri amministratori come zona a "Parco artificiale per l'incremento della CO2 e delle polveri sottili". Meno male che (secondo l'articolista) siamo un'eccezione!

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia