Una Via a Marmore per Libero Liberati

La data da ricordare è quella del 5 marzo prossimo. Quando ricorrerà il cinquantesimo anniversario della morte del campione del mondo di motociclismo Libero Liberati, una figura che tutti i ternani conoscono e che ricordano sempre con grande emozione. In vista dell’importante appuntamento, che sarà onorato in città con diverse iniziative, scende in campo Sel Marmore. Che, attraverso una nota inviata ieri a firma di Tommaso Sabatini, chiede con forza al primo cittadino Leopoldo Di Girolamo di intitolare una via a Libero Liberati proprio al Parco Campacci di Marmore.
Una richiesta che ha dette fondamenta ben precise. “Il ricordo di Libero Liberati è vivo anche a Marmore - attacca la presa di posizione di Sel - paese dove vi si trasferì la sua famiglia pochi anni dopo la sua nascita. Per queste ragioni, in vista della ricorrenza, invitiamo l’amministrazione comunale a intitolare a Marmore una via al Cavaliere d’acciaio. Proponiamo quindi di intitolare una via a Libero Liberati esattamente al tratto interno del Vocabolo Cascata fino all’attuale parcheggio dove è situato il monumento a lui dedicato. La proposta fu fatta dal Consiglio della VII˚ circoscrizione ‘Velino’ nel luglio 2006 e fu approvata dalla giunta comunale con una delibera del 16 aprile 2007”.

dal "Corriere dell'Umbria" 28 dicembre 2011

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia