Il Comune di Terni ci riprova con il parco Cardeto. L'esecutivo di Palazzo Spada ha approvato, infatti, il progetto preliminare della riqualificazione dell'area verde. Il "vecchio" progetto (e la relativa delibera), infatti, sono stati superati da alcune nuove disposizioni di legge. É stato, quindi, necessario apportare modifiche al progetto preliminare, adeguare la documentazione della gara d'appalto alla nuova normativa.
E, soprattutto, in occasione della prima gara d'appalto non si erano fatti avanti pretendenti. Di conseguenza, la Giunta comunale ha dovuto ri-approvare il progetto preliminare, facendo ripartire l'iter daccapo. Per l'intervento di sistemazione del parco di Cardeto, uno dei polmoni più antichi (e ultimamente meno "sfruttato") della città l'amministrazione comunale non spenderà un centesimo: la riqualificazione, infatti, sarà finanziata interamente da capitale privato. Il progetto rientra tra le finalità programmatiche della giunta guidata dal sindaco Leopoldo Di Girolamo e viene riconfermato nel programma triennale dei lavori pubblici 2011-2013.
L'importo dell'intervento di riqualificazione del parco, così come previsto dall'amministrazione comunale, è di 900mila euro.
Il progetto prevede il ripristino dei percorsi, l'adeguamento dell'impianto di pubblica illuminazione e dell'illuminazione delle strutture sportive, la manutenzione delle recinzioni, la sostituzione dell'arredo urbano e dei giochi, il rifacimento dei due campi da tennis in terra rossa, la sostituzione dell'asfalto degli altri tre campi da tennis con resine sintetiche.
In programma, poi, c'è il rifacimento del campo da calcetto, delle recinzioni dei campi sportivi, l'adeguamento degli impianti e l'abbattimento delle barriere architettoniche della palazzina degli uffici e negli spogliatoi. Ancora: è prevista la sistemazione delle aree verdi e la realizzazione di percorsi "vita" e ginnici, in prossimità del laghetto. Tutto, come detto, per un investimento complessivo di 900mila euro. La giunta, quindi, ha approvato il progetto preliminare e scelto per l'intervento la "concessione di progettazione, realizzazione e gestione."
Ora saranno avviate le procedute della gara. Nella speranza che per il Parco Cardeto, finalmente, si apra una nuova era.
La Nazione Mercoledì 28 Dicembre 2011

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia