Si chiama "Terni senza fili " ed è il nuovo servizio wi-fi zone, già attivo, che consente l'accesso gratuito a internet in alcuni luoghi della città: piazza Tacito, giardini di via Martiri della Libertà, piazza della Repubblica, piazza Solferino, area Caos, complesso di corso del Popolo (quest'ultimo diventerà attivo al termine dei lavori). Sei nuove "piazze telematiche", dunque, che si vanno ad aggiungere a quelle già servite dal wi-fi, come il parco Le Grazie e la biblioteca comunale, che contano 1.200 iscritti, molti dei quali hanno già richiesto la fruizione del servizio nelle nuove aree.
E che il Comune ha intenzione di ampliare, soprattutto nei parchi e in periferia. Così da computer portatile, tablet o smartphone si può accedere gratuitamente a internet. É necessario registrarsi all'ufficio protocollo di Palazzo Spada (piazza M.Ridolfi) o all'Urp (piazza San Francesco) o allo lat (in via di organizzazione) presentando un documento di riconoscimento e il numero di cellulare.
I minorenni devono essere accompagnati da un genitore. Al momento della registrazione, che ha validità annuale, vengono fornite le credenziali di accesso, da utilizzare per navigare. I turisti possono registrarsi on-line, inserendo nome, cognome, codice fiscale e numero di cellulare; riceveranno un sms con le credenziali d'accesso. La navigazione sui siti istituzionali - circa 15 quelli a disposizione, per la fruizione di informazioni di pubblica utilità non richiede la registrazione ed è libera, senza limiti di tempo. La navigazione in tutti gli altri siti, invece, è consentita per 4 ore giornaliere e, ai turisti, per un'ora. Il progetto è stato illustrato, ieri, in biblioteca dagli assessori ai lavori Pubblici Silvano Ricci e all'Innovazione Renato Bartolini e dai rappresentanti dell'Itc del Comune il dirigente Andrea Zaccone e il funzionario Massimo Lesina. Progetto sviluppato dall'Ict del Comune, erogato in collaborazione con la Init, inserito nel Puc 2, realizzato con 69.000 euro.
"Il prossimo ampliamento della wi fi - spiegano Ricci e Bartolini - sarà possibile grazie a 150.000 euro della Regione."
"Per far conoscere osserva Ricci - questa nuova possibilità per chi frequenta le piazze ternane, predisporremo anche apposita cartellonistica. É un punto di partenza di un progetto, al passo con i tempi, che punta a crescere. Estenderemo la connessione wi-fi anche al parco di Cardeto, per la cui ristrutturazione e riqualificazione è uscito il bando, ai giardini della Passeggiata e in periferia."
'Vi-fi zone - aggiunge Bartolini - molto importante anche per lo sviluppo, la riqualificazione del territorio e nuove socializzazioni. Terni si va così, inoltre, ad inserire in una rete nazionale di collegamento tra Comuni wi-fi che consente di navigare anche in altre città senza doversi registrare nuovamente". "Stiamo lavorando - aggiungono Zaccone e Lesina - ad altri progetti europei di sviluppo del web 2.0, per l'inclusione sociale, la collaborazione digitale con i cittadini, e a giorni sarà attivo il portale del contribuente"
Corriere dell'Umbria Giovedì 8 Marzo 2012

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia