Lo dice uno studio del quotidiano economico Sole 24 Ore

Terni è tra i Comuni che applicheranno la nuova Imu con le aliquote più alte. Lo dice uno studio del Sole24Ore che ha confrontato i dati di tutti i comuni italiani. Per quanto riguarda l'imposta sulla prima casa, con lo 0,55% applicato dalla giunta Di Girolamo Terni di altri quattro comuni come Torino, Cesena, Forlì e Avellino.
Il Comune di Terni è sempre tra le prime posizioni per quello che riguarda l'aliquota per le seconde abitazioni. La più alta aliquota applicata in Italia per le seconde case è pari all'10,46%, a seguire quelle di altri comuni dove l'aliquota si attesta tra lo 0,99% e lo 0,98% e poi a seguire l'Imu per le seconde case di Terni con un'aliquota pari allo 0,96%. Stangata ridotta per i proprietari che affittano appartamenti a canone concordato.

Il Comune di Temi ha stabilito che qualora il proprietario affitti l'abitazione a canone concordato o sociale l'aliquota scende dallo 0,96 allo 0,55%. In questo modo si incentiva a utilizzare questo tipo di contratto che serve a calmierare il mercato degli affitti.

Corriere dell'Umbria Mercoledì 6 Giugno 2012

Ma con tutti i soldi di questa IMU Terni dovrebbe avere dei servizi straordinari … o forse no?

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia