Non tira una buona aria nell'importante gruppo umbro Novelli-Nuova Panem, che opera nel settore della panificazione e della produzione di uova con marchi prestigiosi commercializzati su tutto il territorio nazionale e che occupa 700 lavoratori.
I sindacati di categoria sono sul piede di guerra e per lunedì hanno indetto due ore di sciopero a Spoleto e a Terni, mentre oggi sui modi della protesta decideranno i lavoratori del sito di Amelia.
Ma andiamo con ordine.
Per FaiCisl, Flai-Cgil e Uila-Uil l'azienda dopo aver presentato un pesante piano di riorganizzazione che prevede la cessione o la chiusura d'importanti siti del gruppo e aver fatto ricorso alla Cigs e ai contratti di solidarietà, ha pagato lo stipendio di luglio e la 14° mensilità in quota parte, rinviando di alcuni mesi il saldo delle retribuzioni di circa il 50% delle stesse. In conseguenza di queste decisioni, le segreterie nazionali, hanno richiesto un urgente incontro ai vertici delle società, incontro che si è tenuto a Roma.

I rappresentanti dei lavoratori hanno posto prioritari tempi e modalità di erogazione delle quote salariali non erogate;  l'impegno a pagare regolarmente la retribuzione di agosto, erogazione che per il sindacato, invece, non è stata rispettata per cui è stato proclamato lo sciopero.

Le motivazioni di tali ritardi, secondo il gruppo, sostengono Fai, Fiai e Uila sono da ricercarsi nei ritardi cumulati rispetto al piano di riorganizzazione che prevedeva una più rapida concretizzazione delle cessioni e al permanere delle difficoltà nel rapporto con il sistema bancario. L'azienda ha informato il sindacato che la gran parte delle Banche ha rinnovato le linee di credito, mentre due istituti ancora non l'hanno fatto. In riferimento agli altri punti posti, le risposte da parte dei vertici aziendali, sono state ritenute evanescenti. Fai Fiai e Uila hanno inviato una lettera alla presidente della giunta regionale per un incontro urgente.

Cario Ferrante
Corriere dell'Umbria Sabato 15 Settembre 2012

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia