La Notte bianca: un grande successo

La Notte bianca andata in scena tra sabato e domenica può essere definita solo una una parola: un successo. Anzi, uno straordinario successo. Migliaia di persone hanno affollato le vie del centro dal tardo pomeriggio a notte inoltrata. Tutti a caccia di divertimento. E l'altra sera Terni ne offriva, per tutti e per tutti i gusti. Concerti negli angoli più disparati e suggestivi, musica a volontà per strada, spettacoli di danza e recitazioni, spazi per i più piccoli. E poi i percorsi enogastronomici di ogni sorta. Insomma, un'occasione di divertimento per chi è sceso in strada. Naturalmente non c'erano solo i ternani. Anzi, a passeggio per le vie del centro c'era tantissima gente arrivata da fuori. Affollamento incredibile, tra Corso Vecchio, Corso Tacito, via Roma, piazza del Popolo, piazza Dalmazia, piazza Tacito, via Fratini e piazza San Francesco. Ma il clou era a piazza della Repubblica che ha ospitato prima Roy Paci & Aretuska e poi l'attesissima performance "ai piatti" di Boy George che, dopo aver incantato il mondo con i Culture Club, si è `riciclato' dj.
E la piazza ha ballato con lui e con i suoi ritmi. Negozi aperti, naturalmente, fino a notte fonda con alcuni esercizi commerciali che hanno fatto affari fino dopo mezzanotte. Una boccata d'ossigeno per bar e ristoranti. Certo, la crisi si sente. Ma ieri la soddisfazione in città era palpabile. Come dire: se a Terni si fa qualcosa, si organizza un evento, i Ternani rispondono.
La Nazione Lunedì 24 Settembre 2012
 

Se non è stata l'evento della stagione, la notte bianca Terni On di sicuro può essere definita come una delle manifestazioni più riuscite degli ultimi tempi. Le presenze hanno parlato chiaro: le vie della città erano affollate sin dalle prime ore del pomeriggio. Il clima di festa era ben evidente, bastava aggirarsi in centro per una passeggiata, dalle 16 in poi, per trovarsi attorno musica e colori e gli artisti locali, di strada e i più popolari come quelli previsti all'interno del festival di arte contemporanea Up To You.
Ad attirare l'attenzione di moltissimi visitatori, il grande "padiglione gonfiabile" situato a piazza Tacito, scultura-percorso di Alan Parkinson degli Architects of Air che ha registrato tra sabato e ieri sera il pienone di ingressi e file lunghe. Molti applausi anche a piazza della Repubblica per lo spettacolo di danza verticale "Atto Bianco" della compagnia 11 Posto.
I negozi, quasi tutti, hanno prolungato l'apertura fino alla mezzanotte. E i ristoranti, bar e locali hanno proseguito il servizio anche oltre. Se piazza Europa, sulle note di Roy Paci & Aretuska e dopo con il dj set di Boy George, hanno registrato un afflusso elevato di persone, le altre piazze della città non sono state da meno.

A San Francesco la tromba di Fabrizio Bosso ha fatto spettacolo per quasi due ore. Piazza dell'Olmo era gremita, lo stesso dicasi per piazza Valnerina. Piazza del Mercato ha visto circolare un enorme viavai di persone grazie agli stand mangerecci, con tanto di cottura alla brace, organizzati dalle varie attività. Ponte Carrara è stato animatissimo fino alle tre di notte. E la festa non è finita sabato. Proprio per completare il fine settimana di iniziative, ieri altri eventi hanno popolato i teatri e i locali del Caos, dove si sono svolte le ultime performance del festival dell'arte contemporanea, con L'Effet de Serge di Philippe Quesneal centro multimediale e lo spettacolo Carne, della Società dello spettacolo, al Secci. Una notte col botto, corredata da un ottimo sistema di navette e di accoglienza turistica, per un fine settimana all' insegna degli eventi che ha mostrato come il pubblico sia attento e partecipativo alle belle iniziative.

Corriere dell'Umbria Lunedì 24 Settembre 2012

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia