La Coop Centro Italia riduce le dimensioni del nuovo polo commerciale che sorgerà a Campitello, zona Fontana di Polo. Ieri la giunta ha approvato la variante alle opere di urbanizzazione che prevedono il recupero di un casale storico che sarà destinato ad uso pubblico, una zona a verde e un parcheggio.

Si riduce l'investimento della Coop a Fontana di Polo, un solo edificio di polo commerciale al posto di due; parcheggio che sarà più ampio del previsto perché dei due edifici che stavano nel piano attuativo ne verrà realizzato solo uno. Quello che prevede una superficie commerciale di 2000 metri quadrati al piano terra e altrettanti di direzionale al primo piano. Tagliato dai piani e dagli investimenti il secondo edificio, mille metri quadrati al piano terra di superficie commerciale e circa 700 al primo piano di direzionale.
Una soluzione che va bene alla giunta Di Girolamo, ma che è anche indice della crisi economica che induce, visto il contrarsi progressivo dei consumi, anche i grandi gruppi della distribuzione a riprogrammare gli investimenti in relazione al calo dei redditi delle famiglie e dunque dei consumi.

Va avanti invece come da piano iniziale il progetto di raddoppio della superficie di vendita del centro commerciale il Polo, oggi gestito dalla Conad, che aumenterà la superficie di vendita di 1700 metri quadrati che troveranno posto nello spazio della ex discoteca Fellini, che sarà demolita. Poco più in là c'è il Superconti di Colleluna che si affianca al Superconti del centro commerciale Le Fontane.

Corriere dell'Umbria Giovedì 16 Maggio 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia