Tutto pronto per Bicincittà. La manifestazione nazionale che ormai da anni rappresenta un appuntamento per le due ruote da vivere in famiglia e con l'intera città. Lo scopo? Primo quello di spingere tutti verso l'utilizzo delle bici come metodo di spostamento rapido e soprattutto ecologico. La tutela dell'ambiente e del fisico, ma non soltanto. É anche un momento nel corso del quale, come sottolineato dal presidente della Uisp della provincia di Terni, Ettore Ferraresi, porre l'accento sulla necessità di potenziare la viabilità per le due ruote. Piste ciclabili da ampliare e migliorare, a Terni, come tante volte evidenziato anche in sede di consiglio comunale.

La partenza della bella passeggiata è prevista alle 10 di domenica mattina, appunto, ai giardini de La Passeggiata. Poi il percorso di circa 6 chilometri, aperto e fattibile da tutti. Il costo dell'iscrizione, in regalo una borraccia e uno zainetto, è stato fissato a 5 euro. Un piccolo contributo che permetterà di vivere in famiglia e tra amici, la città. Tornando alla questione delle piste ciclabili, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'evento di domenica, l'assessore allo Sport, Renato Bartolini, ha voluto aprire uno spiraglio attorno alla questione delle piste ciclabili.

"E nostra premura - ha affermato - trovare accordi con la Regione per i finanziamenti necessari alla realizzazione di piste ciclabili nella città, con tutto quello che ne consegue, come ad esempio l'incremento di rastrelliere per il deposito delle biciclette. Oltre ad invogliare dà più il cittadino a spostarsi in bici per le vie della città, darebbe un senso dà ordine e pulizia."
Ma la manifestazione sarà non solo un momento, coinvolgendo interi nuclei familiari, per
"educare ad un uso consapevole di una mobilità alternativa più sana e pulita. Anche Bicincittà sarà collegata alla campagna che interessa il ciclo della vita dei materiali, con lo slogan delle tre r: Riduco. Riuso. Riciclo, ovvero la riduzione della produzione di immondizia, utilizzando materiali riciclabili e quindi riutilizzabili. Il ricavato della manifestazione, tolte le spese sostenute per l'organizzazione, sarà devoluto ai progetti Uisp e Pace games ed in parte per finanziare le attività benefiche dell'associazione Aladino di Temi."
Corriere dell'Umbria Giovedì 9 Maggio 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia