Il Movimento 5 Stelle di Terni ha consegnato al Comune le firme raccolte a sostegno della proposta di iniziativa popolare "Strategia Rifiuti Zero". In tre mesi sono state state raccolte 558 firme, 72 presso la segreteria affari generali del Comune, mentre le restanti (500) sono state raccolte nei gazebo situati in centro. Avevano diritto a firmare i cittadini iscritti nelle liste elettorali, i residenti nel Comune non ancora elettori che abbiano compiuto il 16° anno di età, i non residenti ma che esercitano nel Comune la loro attività.

L.a regolarità delle firme sarà ora verificata dall'ufficio del referendum. Successivamente, sindaco e giunta si pronunceranno sull'iniziativa popolare o nel caso valuteranno se la proposta sia di competenza del Consiglio.

"Siamo convinti - dicono i grillini - che la malagestione dei rifiuti provochi un danno per l'ambiente e la salute delle persone e, contemporaneamente, un costo per la collettività. I rifiuti - se gestiti bene sono innocui sia per la natura che per la salute umana e costituiscono una risorsa che può abbattere drasticamente il loro costo di gestione."
Corriere dell'Umbria Venerdì 24 Maggio 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia