Rifare il Grand tour, il meraviglioso viaggio che fra il Settecento e l'Ottocento era percorso dai giovani ricchi d'Europa, non in carrozza ma in bici da mountain bike.

Un viaggio che aveva la Cascata delle Marmore, il ponte d'Augusto a Narni, Carsulae ma anche l'antica via Francigena fino a Orvieto come tappe obbligate del centro Italia, nel senso che comunque intrecciavano i due percorsi che portavano a Roma.
L'obiettivo del Ditt, sponsorizzato da Provincia, Camera di commercio e Regione dell'Umbria, è di riprendere questi percorsi gloriosi per farne tour da percorrere in bicicletta.

Ieri la presentazione ufficiale in Camera di commercio alla presenza del presidente del Ditt Gabriele Giovannini, dell'assessore regionale allo sport Fabio Paparelli, del presidente della Camera di commercio Enrico Cipiccia e del presidente della Provincia di Terni Feliciano Polli.
I percorsi sono stati illustrati dall'architetto Walter Ballarini; l'8 settembre si terrà il primo Grand tour, che verrà ripetuto negli anni successivi ogni prima domenica di settembre: 210 chilometri di percorso con 3800 metri di dislivello.

Un percorso che parte dalla Cascata delle Marmore passa in Valnerina Arrone s'inerpica per la Forca, Piediluco, arriva a Stroncone, Narni, attraversa il ponte d'Augusto, Amelia, Lugnano, Alviano, l'Oasi di Alviano, Baschi, Civitella, Melezzole, Avigliano, la foresta fossile di Dunarobba, Montecastrilli, Acquasparta, Carsulae, San Gemini, Cesi, Terni per tornare infine alla Cascata delle Marmore.

il brevetto Grand tour, lungo 245 chilometri e brevetto Grand tour extreme, lungo 310 chilometri. Entrambi i percorsi potranno essere svolti in un giorno, entro 24 ore dalla partenza, oppure a tappe in un massimo di sette giorni. Il percorso dovrà essere attestato da timbri che verranno messi su una sorta di diario di bordo consegnato ai partecipanti da rando point o da rando station: punti informativi, bar, ristoranti, alberghi, agriturismo o case vacanza convenzionati con il Ditt e dislocati durante il percorso. Ai brevetti Randonnée sono legati pacchetti turistici di pernottamento.

Corriere dell'Umbria Giovedì 27 Giugno 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia