Sangemini Classic 2013

San Gemini si veste di cultura in musica. Ecco arrivare il programma di Sangemini Classic, presentato all'interno della sala del consiglio provinciale, dal direttore artistico della XIV edizione, Virna Liurni e dal sindaco di San Gemini Leonardo Grimani insieme all'assessore alla cultura del Comune di San Gemini Mimma Trotti. Si tratta di un festival che, come evidenziato prima di rendere noto il cartellone degli eventi,
"intende caratterizzarsi come artistico in senso ampio e non soltanto come esclusivamente musicale."
A tagliare il nastro, nella serata inaugurale prevista per domani, alle 21,30 in piazza Duomo, saranno Erasmo Treglia e gli Acquaragia Drom. Secondo quanto illustrato dal direttore artistico,
"sarà una serata all'insegna di musiche e storie delle province zingare d'Italia."

Un evento da non perdere al quale seguiranno altri importanti occasioni d'arte, tutti in programma all'interno della splendida cornice del chiostro del museo Calori, sempre a partire dalle 21,30.

Domenica 14 luglio Violini assieme, con Cristiano Rossi e i musicisti della master class di violino.
Mercoledì 17 Rosea colori. Canzoni, canzonette e canzonieri, un viaggio intorno alla rosa, tra poesia e musica, con Gino Nappo al clavicembalo e un organico composto da Serenella Isidori, Silvia Panetti, Roberto Mattioni, Roberta Ciapica, Claire Duri. Ma non è tutto.
Gli ultimi due eventi in programma, che arriveranno praticamente alla fine del mese, sono da non perdere.
Giovedì 25 Storie di musica, danza e immagine. Arie, melodie e valzer della romantica Europa con Stefano Salvatori, pianista e direttore d'orchestra della Scala, il violoncellista Piero Salvatori, la pianista Virna Liurni, la danzatrice Ghislaine Valeriani e il supporto artistico di Fabrizio Campili. A chiudere, il 26 luglio, Maurizio Persia e i musicisti della master class di ottone.
E a proposito di master class, sono previste quelle di violino (tenuta da Cristiano Rossi, 11 - 14 luglio), ottoni (Maurizio Persia, 23 - 26 luglio), percussioni (Andrea Santarsiere, 28 - 29 luglio), pianoforte (Virna Liurni, 15 - 18 luglio).

La manifestazione, hanno evidenziato gli organizzatori, è stata possibile grazie al contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Terni e Narni, oltre che di diversi privati, e gode del patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Terni e del Comune di Terni. In caso di maltempo soprattutto per i primi eventi, ci si sposterà all'interno della chiesa di San Francesco.

Corriere dell'Umbria Mercoledì 10 Luglio 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia