Una città, accesa, per tre giorni. L'interruttore di "Terni On" si attiverà, da venerdì 20 a domenica 23 settembre, con un circuito di eventi artistici e di intrattenimento che copriranno un arco temporale molto più esteso di una comune notte bianca.

L'organizzazione della manifestazione è stata affidata nuovamente, per il biennio 2013-2014, alla società Eventi. Il responsabile Fabrizio Fabi ha presentato il programma a Palazzo Spada, insieme agli assessorati competenti (cultura, turismo, commercio, sviluppo economico), ai rappresentanti delle associazioni di categoria e dei comitati di via.
Un ruolo fondamentale hanno svolto le principali associazioni culturali cittadine tra cui la rete Drops D'arte. Si ricerca instancabilmente la modernità, la sperimentazione, l'internazionalità, in questa tre giorni. L'obiettivo è coinvolgere tutte le generazioni e abbracciare tutti i luoghi nevralgici del centro.
I palchi saranno allestiti e attivi sin da, venerdì, giornata che privilegerà le produzioni artistiche del territorio, con una grande orchestra rock impegnata in un originale concerto a piazza Europa.

Ancora notte di musica, sabato, con il doppio concerto al femminile di Sarah-Jane Monis e Simona Molinari a piazza Europa, la band di Gegé Telesforo a piazza San Francesco, la Raggaeraggaroots band a Largo Villa Glori.
Il salto che si vuole compiere però è nella direzione del partecipare: permettere allo spettatore di diventare performer, parte attiva di un momento d'arte e di socializzazione.
Nasce così l'idea del museo volante Aero solar, una vera e propria, opera artistica collettiva che prenderà forma a piazza Tacito.

Stesso obiettivo perseguito a piazza della Repubblica, dove l'olandese Lotte Van Der Berg metterà in scena con "Agoraphobia" la paura, e insieme la necessità di condividere la vita con gli altri, mentre con "Missione Roosevelt" gli spettatori si faranno attori di una metaforica e arrembante passeggiata su sedia a rotelle, alla conquista degli spazi urbani. Il fascino del viaggio sarà ispiratore di esperienze assolutamente da sperimentare: nel bus di Gloter Viaggi, sui sentieri di The Walk, sulla moto di Rearview Mirror.
Da non perdere "La nuit des boucaniers" sulla prua di Ponte Carrara: un contenitore di arte contemporanea e di intrattenimento per grandi e piccoli, coronato sabato sera dal dj resident del Club Der Visionaire di Berlino

Corriere dell'Umbria Giovedì 18 Luglio 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia