Un nuovo centro residenziale con una scuola materna, verde pubblico, una piazza pedonale, nuovi parcheggi e nuova rete viaria con l'allargamento del ponte già esistente.
Questo lo spaccato di "Piazza di Valenza", il progetto presentato ieri a palazzo Spada alla presenza di esponenti del Comune di Terni, della III circoscrizione Sud e della Regione Umbria. Si tratterà di un grande elemento di arricchimento del quartiere periferico ternano che verrà realizzato lungo via Ippocrate, all'altezza della chiesa di Valenza e che dovrebbe - secondo le previsioni più ottimistiche - essere inserito nel piano urbanistico 2014 per essere completato nel 2015. L'assessore regionale all'Urbanistica, Fabio Paparelli, ha sottolineato che
"si tratta di un primo risultato importante, frutto di una stretta collaborazione tra Regione e Comune resa ancora più proficua dall'applicazione di una normativa che, oltre a creare opportunità per cittadini, Comuni e imprese, ha l'obiettivo di snellire la burocrazia e facilitare le procedure urbanistiche."
Punto di partenza del piano attuativo è stata la necessaria risistemazione dell'attuale struttura destinata a scuola materna, che versa in condizioni fatiscenti e non più idonee ad ospitare i destinatari del servizio.
"Il piano attuativo - ha spiegato l'assessore comunale all' Urbanistica, Marco Malatesta - è nato su proposta della circoscrizione Sud ed è stato possibile realizzarlo grazie alla normativa regionale che ha dato una ulteriore conferma alle procedure in casi analoghi già adottate da questa amministrazione comunale. Rilevante - ha detto Malatesta- anche il ruolo della circoscrizione Sud nell'individuare le criticità che troveranno risposta con questo intervento."
Nell'ambito di questo accordo, in cui entrerà anche l'impresa privata Coletti, la scuola materna sarà di circa 400 metri quadri coperti, conforme agli standard di edilizia scolastica e potrà ospitare due sezioni. L'area verde sarà a servizio
Al via importante intervento urbanistico Illustrato ieri in Comune sia della scuola che dell'intervento residenziale di circa 1Ornila metri cubi.
Il piano attuativo prevede, inoltre, la realizzazioni di opere di urbanizzazione primaria per circa 350mila euro, comprendenti viabilità, parcheggi, due ponticelli pedonali sul fosso di Valenza e le infrastrutture a rete. L'edificio scolastico, invece, ha un valore di circa 260mila euro. Per Moreno Rosati, presidente della circoscrizione Sud,
"il piano attuativo di Piazza di Valenza rappresenta un momento importante, oltre che per il servizio che si offrirà ai cittadini, per la collaborazione fra istituzioni, dove il Comune si è fatto portavoce dell'ente che più di tutti osserva le necessità della cittadinanza. L'intervento ha concluso Rosati- sarà a costo quasi zero: l'immobile attualmente adibito a scuola materna, di proprietà del Comune, sarà alienato con il nuovo e anche in bilancio i conti saranno effettivamente quasi nulli."

Noemi Matteucci
Corriere dell'Umbria Giovedì 1° Agosto 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia