Una freccia é già andata a bersaglio. Ancora prima di caricare l'arco. Perché grazie ai prossimi campionati europei, che vedranno la città invasa da arcieri provenienti da venti nazioni, per la gioia dei ternani tornerà a rivivere per l'occasione la vecchia "prua" del Nera, quella per intenderci dell'ex zona Hawai. Che si trasformerà m un avveniristico villaggio globale dove sport, intrattenimento e gastronomia offriranno a squadre e atleti serate a dir poco magiche. Ed é proprio in questo "quartier generale" situato in pieno centro (precisamente l'European Archery Village) che verranno scandite le giornate dell'intera manifestazione che prenderà il via da domenica prossima fino al 31 agosto.
E che oltre ad essere un appuntamento sportivo di assoluto livello, servirà a promuovere e a valorizzare il territorio e le sue eccellenze turistiche. I campi di gara, infatti, si articoleranno tra Stroncone, il sito archeologico di Carsulae e quello naturalistico della Cascata. E non poteva esserci vetrina migliore per i tanti appassionati della disciplina che, durante i giorni delle sfide, potranno immergersi in luoghi incontaminati e ricchi di fascino. E la soddisfazione é tutta nelle parole dell'assessore allo sport Renato Bartolini:

"Non possiamo che essere orgogliosi di poter ospitare a Temi i campionati europei di tiro con l'arco, che garantiranno diverse migliaia di presenze, tra atleti, società e simpatizzanti, con un ritorno economico evidente. Siamo convinti - ha aggiunto - che la città saprà offrire il suo volto migliore. Un sentito ringraziamento va alle federazioni nazionali e internazionali per averci scelto, al presidente degli Arcieri Città di Temi Stefano Tombesi e a tutto il comitato organizzatore."
Alla manifestazione, come detto, parteciperanno 20 squadre europee. Che si daranno battaglia in tre divisioni: arco olimpico, arco nudo e arco compound. La prima qualifica si svolgerà martedì 27 agosto, mentre la seconda fase si disputerà il 28 agosto. Entrambe verranno ospitate a Stroncone. Giovedì 29 sarà la volta delle eliminatorie individuali su due percorsi allestiti alle Marmore: i migliori 16 di ogni divisione affronteranno il primo percorso su 12 bersagli, al termine del quale i migliori 8 classificati affronteranno il secondo percorso composto da 8 bersagli. I migliori 4 di ogni divisione si garantiranno l'accesso alle semifinali e alle finali che si svolgeranno sabato 31 agosto a Carsulae, con scontri diretti su 4 bersagli.
Corriere dell'Umbria Venerdì 23 Agosto 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia