Tornano nel parco escursionistico della Cascata delle Marmore le passeggiate per i bambini piccoli a dorso di mulo, ovviamente accompagnati dalle guide e dai genitori.

Un servizio già attivo alcuni anni fa e che si è deciso di riprendere dopo il successo a inizio settembre dei tre giorni di One.
La visita si svolge lungo l'area escursionistica situata nel Belvedere inferiore della cascata.
L'organizzazione raccomanda agli interessati la prenotazione anticipata.
Il costo è di 5 euro a bambino (gli adulti non pagano), l'età consigliata va dai 3 ai 7 anni.
La data prevista per la prima escursione è quella di domenica 29 settembre, questa domenica, dalle 10,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 17.
Se questa prima domenica di passeggiate dovesse avere successo e se anche ottobre sarà mite e soleggiato, sono possibili altre usate straordinarie.
In ogni caso quello delle passeggiate a dorso di mulo sarà uno dei servizi aggiuntivi del 2014.

Che verranno messi in calendario dall’Ati che gestisce i servizi, la coop 165 Marmore Falls, quando l'appalto già aggiudicato in via provvisoria verrà reso definitivo.

Su prenotazione è possibile organizzare il servizio (per gruppi) anche al di fuori delle date indicate dallo staff.
Saranno comunque loro, gli asini, i protagonisti della visita guidata adatta a bambini dai 3 ai 7 anni, in programma questa domenica dalle 10,30 alle 13,30 e dalle 14 alle 17. Il pelo morbido e caldo, i modi semplici, accoglienti ed empatici: difficile resistere al fascino di un giro nel Parco della cascata delle Marmore (belvedere inferiore) insieme a questi fidi compagni.

Così è stato durante i tre giorni di One, con le famiglie che hanno letteralmente preso d'assalto l'attrattiva.
I bambini possono salire in groppa, gli altri (adulti compresi) guideranno l'animale seguiti da istruttori (dotati di brevetto specialistico).

La visita si svolge lungo l'area escursionistica situata nel Belvedere inferiore. Non sono escluse altre iniziative a ottobre.

Tour stabili dal 2014 alla scoperta della cascata da una visuale insolita. Le concrezioni travertinose, le evidenze botaniche e archeologiche; il tuffo negli angoli più suggestivi delle Marmore diventa irresistibile se compiuto insieme a questo animale dolce, curioso e intelligente, amante delle coccole, capace di relazionarsi con chi gli sta di fronte. Insomma, una simbiosi perfetta tra natura e ambiente.

Corriere dell'Umbria Giovedì 26 Settembre 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia