La giunta provinciale ha approvato l'adesione al progetto "Trekking sul Nera, percorsi di conoscenza naturalistica", in stretta collaborazione con EOn.

Il progetto segue il percorso individuato dal Cai, il Club alpino italiano, e ripercorre il cammino di San Francesco e di San Benedetto, nel contesto della "via delle acque" e del Gran Tour, esaltando il Nera e le zone toccate dal fiume per creare un naturale collegamento tra lo stesso corso d'acqua e il Tevere.
Seguendo il corso del fiume, il tracciato previsto attraverserà l'Umbria e le Marche, in particolare le province di Terni, Perugia e Macerata, passando per importanti testimonianze storico-archeologiche come il porto di Stifone, il cantiere navale romano e il ponte di Augusto a Narni, il ponte del Toro, la Tagliata e le terme di Triponzo in Valnerina.

In più verranno coinvolti diversi siti di interesse storico-naturalistico presenti in provincia di Temi come i centri di origine medievale, i castelli e le abbazie. Sarà l'occasione per vedere da vicino le importanti testimonianze storiche e le eccellenze ambientali che sono custodite anche nella bassa Umbria. Si tratta dunque di un progetto che riveste anche un'indubbia valenza di promozione turistica.

Corriere dell'Umbria Giovedì 19 Settembre 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia