L’Asm sarà quotata in borsa! .. Cui prodest?

"L'Asm sarà presto quotata in borsa."
Lo ha detto ieri sera il sindaco Di Girolamo nel corso dell'assemblea territoriale di Assindustria che quest'anno si è svolta a San Gemini.
"Stiamo studiando il progetto - chiarisce il sindaco durante una pausa dei lavori – l’Asm ha tutti i determinanti sia economici che progettuali per essere quotata in borsa, in tutti i settori in cui opera, elettricità e gas, trattamento rifiuti e acqua attraverso la Sii. L'Asm è 26esima in Italia tra le aziende dei servizi pubblici locali."
É in prima linea con l'innovazione attraverso il progetto Smart city, per infrastrutturare la città dotandola di servizi intelligenti legati all'informatica. Ha chiuso il bilancio 2012 con 500 mila euro di utile. Da qui l'esigenza di fare il salto di qualità. Oggi l'Asm è una spa a completa partecipazione del Comune. In borsa per fare che, per privatizzarla?
"Il Comune - risponde il sindaco - manterrà in ogni caso il controllo. La quotazione ci servirà per avere capitale fresco necessario per gli investimenti ma anche per intercettare partner industriali con i quali reggere meglio la sfida del mercato che spinge verso integrazioni. Meglio andarci rafforzati."
Il principale partner privato di Asm è oggi Acca, che sta in Umbria energy. Con Terni Energia opera nel biodigestore, mentre altri privati sono all'interno del Sii. L'obiettivo di Asm è quello di andare a un'unica azienda territoriale dei servizi pubblici con Asit e Aman. I tempi non saranno brevi. Un advisor sta valutando il valore di Asm. La quotazione in borsa non ci sarà prima del 2015.
Corriere dell'Umbria Sabato 23 Novembre 2013

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia