"Il progetto ha il pregio di essere realizzabile" esordisce il sindaco Di Girolamo. "Contiamo di far partire la gara pubblica per l'affidamento dei lavori entro i primi sei mesi del 2014" assicura il direttore generale della Usi 2 Sandro Fratini.
"Insieme al restyling dell'azienda ospedaliera, al nuovo ospedale di Nami - Amelia, la città della salute di Temi rappresenta il settanta per cento dell'attuale programmazione regionale in modo che servizi e strutture siano di serie a in tutta la regione"

conclude la govematrice Catiuscia Marini.

Ieri pomeriggio la presentazione a Palazzo Spada del progetto Città della salute, cioè il trasferimento in un'area di proprietà della stessa Usl tra viale Trieste, viale VIII marzo e via Giandimartalo Vitalone della nuova sede della Usl2, ambulatori e uffici, e di gran parte dei servizi territoriali. Tutto in un chilometro quadrato, in un'area baricentrica tra ospedale e sede di Medicina collegata con una pista ciclopedonale al Centro geriatrico e all'Hospice di Le Grazie.
Concentrando in un punto specifico i servizi sanitari, rendendoli più accessibili al cittadino e realizzando un'integrazione massima tra Usl e ospedale.
Un progetto nuovo rispetto a quello presentato nel 2002 dall'allora manager Asl4 Marco Aurelio Lombardelli. Due corpi di fabbrica lunghi, due stecche, in cui andranno i servizi sanitari. Un pentagono a 5 piani, una torre, in cui andranno gli uffici. Poi un altro ricurvo che scende verso la sede di Medicina in cui andranno una superficie commerciale, un albergo foresteria e una sala conferenze.
Tutti corpi collegati da una "trave" in cui transiteranno gli utenti. Il tutto immerso nel verde. Sotto questo complesso andrà una parte del parcheggio interrato. Mentre il grosso del parcheggio, in parte interrato e in parte pluripiano, andrà nell'area del parcheggio di superficie non protetto dell'ospedale, dov'era l'elisuperficie e in una parte limitrofa oggi al prato che confina con la sede di Medicina. Per complessivi 1300 posti auto.
Nello specifico saranno trasferiti all'interno della nuova sede tutti i servizi costituiti da ambulatori, poliambulatori e uffici, ad oggi situati in via Bramante, in via Federico Cesi, in via Giovanni XXIII, via Montegrappa e in via Tristano di Joannuccio.

"Solo il canone di via Bramante - ha spiegato Fratini - costa all'Usi 2 più di un milione di euro l'anno. Tutto il complesso che verrà trasferito costa all'Usi 2 un milione e 750mila euro l'anno. Invece di pagare queste cifre per i canoni, faremo un investimento per una sede che sarà nostra. Basta questo per capire che il progetto è sostenibile."
Nessuno è però riuscito a spiegare perché il progetto analogo del 2002 sia stato silurato allora dalla Regione, assessore alla Sanità era Rosi.
Tutto l'intervento costerà poco meno di 20 milioni di euro. Il privato costruttore scelto attraverso bando godrà di un contributo regionale di 749.878 euro; del trasferimento in proprietà dell'ex palazzo sanità di via Federico Cesi che l'Agenzia del territorio valuta in 6 milioni e mezzo di euro. Di un canone annuale per una concessione di 25 anni di 937.240 euro. Di un corrispettivo annuo di 615.236 euro che l'Usi 2 riserverà al vincitore titolare del project financing per i servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria dell'intero compendio immobiliare e per i servizi di pulizia e sanificazione. Più il privato, sempre per i 25 anni della concessione, incamererà i proventi della gestione della foresteria - albergo, del centro commerciale e del parcheggio interrato pluripiano da 1300 posti auto che sarà a pagamento, a tariffa oraria. Marini
"La programmazione regionale - ha concluso la governatrice Marini - sposta il grosso delle risorse su Terni, azienda ospedaliera, nuovo ospedale di Narni e Amelia, Città della salute in modo che tutta l'Umbria sia di serie A."
Entro i primi 6 mesi del 2014 la gara europea di evidenza pubblica.
"Il privato farà i lavori in fretta perchè prima finisce e prima guadagna" aggiunge Di Girolamo.
Corriere dell'Umbria Giovedì 23 Gennaio 2014

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia