"Sui mosaici della fontana di piazza Tacito decideremo tutti insieme il 9 gennaio."
L'assessore comunale ai lavori pubblici Silvano Ricci chiarisce che sulla polemica di fine anno non c'è ancora nulla di certo:
"Errati interventi di manutenzione hanno reso di fatto i mosaici irrecuperabili. Io propendo per una sostituzione con nuovi mosaici identici agli originali da fare sulla base dei cartoni di Corrado Cagli che sono negli archivi del Comune. Un intervento simile a quello del 1960 dato che i mosaici originali vennero distrutti dai bombardamenti."
Una posizione che si scontra con quella della Soprintendenza che invece preferirebbe un recupero conservativo dell'esistente: con i segni dello Zodiaco però deturpati in quanto ai disegni mancano diversi tasselli perduti nel corso degli anni e con i colori iniziali ormai spenti.
"Nella riunione del 9 gennaio - dice ancora Rieri - verrà letta la relazione di una società specializzata incaricata di studiare la soluzione migliore per il mosaico della fontana, o restauro oppure demolizione e rifacimento. Nonché, una volta ultimato l'intervento, le tecniche migliori per conservare lo stesso mosaico."
Da tenere presente che la società in questione è quella che ha curato il restauro degli interni del palazzo sabaudo di Venaria Reale, dove si alternano interventi di recupero ad azioni di rifacimento. É chiaro che una voce importante della riunione dell'intergruppo sarà quella della fondazione Carit, che materialmente finanzierà il restauro o rifacimento dei Segni dello zodiaco di Corrado Cagli. Ma l'ultima parola spetta comunque alla Soprintendenza m quanto la fontana è un bene sottoposto a vincolo. Ricci intende però precisare un'altra cosa:
"La giunta comunale non intende dare nessun colpo di acceleratore in quanto l’inaugurazione della fontana è stata sempre prevista per luglio, a elezioni ormai terminate e con la nuova giunta già insediata. Non interessano tagli del nastro in campagna elettorale, solo un lavoro ben fatto."
Corriere dell'Umbria Giovedì 2 Gennaio 2014

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia