Terni Città Futura e le prossime elezioni

6Per noi essere buoni amministratori pubblici significa dimostrare capacità ma anche senso della realtà e valore del proprio operato; essere onesti intellettualmente dovrebbe essere un valore da mettere davanti a tutto.

Questa amministrazione mostra di essere ormai completamente preda di deliri pre-elettorali, dopo cinque anni in cui il verde pubblico non è stato degnato di alcun interesse, con superficiali e veloci tagli delle alberature esistenti,con parchi lasciati a se stessi, sporchi e trascurati, ecco adesso spuntare, ormai oltre ogni tempo limite, un grandioso piano per il verde pubblico.

I piani grandiosi ed i grandi progetti dovrebbero essere intrapresi all'inizio di un mandato amministrativo e non a due mesi dalla sua conclusione; si promettono ora valanghe di verde pubblico quasi a voler trasformare Terni in un unico grande giardino, ma da realizzare quando? Nei prossimi due mesi? No ovviamente il termine dovrebbe essere addirittura il 2019 !!

Ora dopo cinque anni in cui non si è fatto nulla per il verde pubblico, con i parchi ridotti in uno stato di pietoso abbandono, anche per l'uso improprio per feste di partito (alla Passeggiata), mentre ancora non si è restituito alla città il parco di Cardeto, ora si lancia l'ennesimo libro dei sogni peraltro senza doversi in alcun modo impegnare a realizzarlo vista l'imminenza dell'appuntamento elettorale.
Utilizzare il proprio ruolo a Palazzo Spada solo per ottenere la propria riconferma elettorale, facendo propaganda senza amministrare, è una grave forma di vergognosa disonestà intellettuale.
Questi grandi progetti dovevano essere pensati ed avviati ad inizio mandato non alla fine come illusoria promessa per chiedere voti.
Ci chiediamo ad esempio che fine abbia fatto la passerella pedonale che doveva collegare la stazione ferroviaria a via Proietti Divi? Ci è stato più volte ripetuto che se non si completa il cantiere nel 2015 si rischia di perdere i finanziamenti europei collegati alla sua realizzazione, siamo ormai ad aprile del 2014 ma di questa opera non vediamo nemmeno l'ombra dell'apertura del cantiere.

Essere una amministrazione efficiente e trasparente dovrebbe significare essere chiari e limpidi sul percorso progettuale ed amministrativo, si dovrebbero coinvolgere i cittadini nelle varie fasi di progetto e realizzazione, cosa che questa amministrazione non è mai stata in grado di fare, mostrare ai cittadini cosa si vuole fare e dare modo a loro di esprimere la propria opinione.

I voti per una amministrazione in carica si chiedono in base alle cose fatte e anche in materia di verde pubblico, così come in tutte le altre competenze, questa amministrazione è decisamente povera di effettive realizzazioni; più che inventarsi solo ora una attenzione mai avuta ha soltanto da vergognarsi.


Associazione Terni Città Futura
Sabato 29 Marzo 2014

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia