Lavori completati al novanta per cento poi ci sarà la fase dei collaudi.
"Tra giugno e luglio si dovrebbe partire, comunque entro l'estate"

assicura il gestore Luigi Barelli, un nome nel campo del nuoto, il fratello Paolo è il potentissimo presidente della Federazione nuoto. Per le piscine dello Stadio si è imboccata la dirittura finale.
Ieri pomeriggio un sopralluogo al cantiere che ha avuto il sapore di una quasi inaugurazione: presenti la governatrice Catiuscia Marini, il sindaco Di Girolamo, gli assessori Ricci, Malatesta e Bartolini nonchè i dirigenti dell'Ali Todini Tombesi che ha vinto la gara d'appalto per la concessione progettazione-costruzione e gestione per 29 anni: Luisa Todini e Sergio Anibaldi.

Il gruppo Todini è poi confluito nel gruppo Salini, uno dei più grandi gruppi di costruttori italiani, e dunque ieri al sopralluogo era presente anche l'amministratore Simonpietro Salini. Presenti anche i due progettisti Luciano Baldi e Paola Margheriti.

Praticamente pronto il complesso che si articola lungo viale dello Stadio suddiviso in tre blocchi: il volume piscine coperte, il blocco hall-reception-spogliatoi-palestre e il blocco centro ricreativo bambini-estetica-ristorante. I tre blocchi hanno tutti grandi vetrate che si affacciano su viale dello Stadio.

"Siamo un po' in ritardo con la piscina esterna - dice Sergio Anibaldi - perchè l'abbiamo dovuta rifare completamente; è stato un intervento a tempo di record"
ha detto Anibaldi durante la presentazione dell'opera. I lavori per la costruzione di tutto l'intervento sono iniziati il 26 luglio del 2012. L'area di intervento è di circa 21.600 metri quadri, con 4.600 metri quadri di impianti sportivi coperti e 14.000 metri quadrati di impianti sportivi esterni e parco.
"Un'opera come questa – ha detto il sindaco Di Girolamo - è architettonicamente appassionante. É un pezzo bello di città. Ha relazione con la città moderna. Averla realizzata in un anno sta a dimostrare che in questo paese abbiamo imprese eccellenti che però devono essere messe in condizioni di lavorare."
Stesso concetto espresso da Luisa Todini. Simonpietro Salini si è detto orgoglioso dell'opera, dell'intervento su Corso del Popolo che di là a poco si sarebbe inaugurato, e speranzoso in un rapido completamento dell'ampliamento del palazzo di giustizia. Il sindaco ha detto che
"quest'opera ridisegna il baricentro della città. Qui convergeranno cittadini ma anche frequentatori da Rieti, Viterbo e dall'area romana."
La governatrice Catiuscia Marini ha ringraziato i progettisti per la grande qualità dell'opera
"che si va ad inserire nella grande tradizione ternana dell'architettura contemporanea."
Marini ha anche apprezzato l’idea della concessione-gestione.
"Servono nuove regole - ha detto la governatrice - che ci permettano di selezionare la qualità delle imprese non solo dai prezzi."
"Sarà un punto di eccellenza - dice il gestore Paolo Barelli - che darà servizi di eccellenza, per i frequentatori, per le società sportive ternane che qui si alleneranno, sarà sede delle gare regionali e dal 2015 cercheremo di far rivivere il meeting Listanti. Quando ci saranno manifestazioni nazionali o internazionali a Roma cercheremo di approfittarne per gli allenamenti."
Le tre piscine saranno totalmente a norma per i disabili. Polemico il candidato sindaco del centrodestra Paolo Crcscimbeni:
"Si sta ripetendo il triste - e un po' logoro - rito delle inaugurazioni e delle iniziative tutte concentrate sotto le elezioni. Centri disabili fermi da anni ora d'improvviso hanno un sussulto di vitalità e aprono la serranda. É stata aperta una Casa della donna, una Casa delle musiche, un centro a Città Giardino per combattere anoressia e bulimia un Centro antiviolenza. E poi, ancora, piscine e passerelle (realizzate grazie ai privati, ma ricordo che il progetto di Corso del Popolo è del 2005!)."

"Ma possibile conclude Crescimbeni - che tutte queste cose non si potessero fare prima? Perchè privare i cittadini della fruizione di servizi per attendere la scadenza elettorale?."

Corriere dell'Umbria Giovedì 10 Aprile 2014

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia