2 minicentrali idroelettriche sul Nera

Due le Minicentrali idro-elettriche che saranno realizzate lungo il Nera dal Consorzio di bonifica; una sul canale Cervino nella zona di Papigno e l'altra sul canale Sersimone nelle vicinanze di Ponte Le Cave, a Terni. Perchè il recupero dell'energia elettrica dall'acqua rappresenta ancora un'importante opportunità di ripresa dell'economia nel rispetto dell'ambiente.
É quanto emerso dal convegno “Energia&Ambiente, il futuro è oggi” che si è svolto a Palazzo Primavera.
Al convegno, a cui hanno preso parte anche tanti studenti, hanno partecipato tra gli altri Federico Rossi del Corso di Laurea di Ingegneria di Temi, Mauro Esposito dell'Ufficio Scolastico Regionale, Sergio Dotto, esperto di archeologia industriale, il dottor Danilo Stentella e gli architetti Stefano Cecere e Riccardo Guamello, nonchè Giuseppe Cacopardi, direttore Generale del Ministero delle Politiche Agricole.
Presenti ovviamente i vertici del Consorzio di bonifica Tevere-Nera: il direttore Carla Pagliai il commissario straordinario Vittorio Contessa. Le conclusni sono state affidate a Massimo Gargano, presidente dell'associazione nazionale delle bonifiche.
La Nazione Giovedì 22 Maggio 2014

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia