La giunta ha approvato ieri mattina il progetto esecutivo della passerella in acciaio che collegherà la stazione ferroviaria al nuovo parcheggio, alle spalle della stazione, di via Proietti Divi.
Il progetto esecutivo, presentato dallo studio Renato Benedetti Mc Dowell vincitore del bando, non presenta difformità rispetto al progetto definitivo.
L'avveniristica passerella, interamente in acciaio, attraverserà l'area ferroviaria a oltre 7,5 metri dai binari, unendo con un percorso urbano ad andamento dolcemente curvilineo lungo poco più di 180 metri, il futuro parcheggio di via Proietti Divi a piazza Dante, innestandosi nel fabbricato della stazione all'altezza dell'atrio est. I lavori di parcheggio e passerella sono iniziati nelle scorse settimane, l'area è già stata recintata, e dovranno completarsi, pena la perdita del finanziamento regionale, entro il 2015.

La giunta ieri mattina ha anche approvato il progetto del primo stralcio dell'altro parcheggio, sempre compreso nel Pit, quello a lato stazione nell'area dell'ex scalo merci, recentemente acquisita dal Comune.
Entro l'estate verrà fatto il bando per l'affidamento dei lavori del primo stralcio del parcheggio, 190 posti auto, cui seguirà il secondo stralcio per altri 190 posti.
Dovrebbe partire l'impianto di teleriscaldamento, lavori iniziati nel 2001, che servirà una serie di condomini di Borgo Bovio utilizzando il calore delle siviere dove vengono i cotti i refrattari.
L'impianto, sta scritto nella delibera comunale approvata, è stato collaudato, cosi pure il generatore all'interno dell'Ast.
A breve la gara per l'affidamento in gestione.

Corriere dell'Umbria Giovedì 22 Maggio 2014

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia