Collescipoli è pronta ad ospitare, venerdì, sabato e domenica prossimi, “Jazzit Fest. Italian Jazz Expo”, il più grande meeting del Jazz italiano.

Attese almeno 10mila presenze.
Jazzit Fest alla sua prima edizione, nel 2013, ha meritato una Good Practice dal titolo “Jazzit Fest: culture shapes the smart city” e quest'anno ha ottenuto il patrocinio onorario dall'Unesco.

“Si tratta di un progetto - spiegano gli organizzatori - che si distingue per contenuto, prassi produttiva e organizzativa, un evento con un suo 'Codice Etico e Carta dei Valori'”.

È il più grande meeting di settore mai realizzato prima in Italia e nasce per favorire un incontro tra musicisti, direttori artistici e produttori discografici, manager e promoter, fotografi e giornalisti così da mettere in moto un meccanismo virtuoso di reti commerciali e di aggiornamento professionale: si attendono almeno 350 musicisti, 150 operatori del settore, 100 volontari, 60 standisti, 6 scuole di musica, 35 testate giornalistiche accreditatele, come detto, 10 mila presenze.

È un evento prodotto, per scelta, senza contributi pubblici ed è interamente finanziato da donazioni spontanee, da sponsorizzazioni private, dal servizio di ristorazione e da un crowdfunding in sharing: il 50% dell'incasso sarà destinato a finanziare i musicisti che si esibiranno nei 60 showcase e il 50% sarà destinato alla produzione dell'evento.

Corriere dell'Umbria Lunedì 23 Giugno 2014

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia