Dopo i corsi di recitazione e quelli di scrittura, il progetto “Rido ergo sum”, quest'anno, si è posto l'obiettivo di aiutare chi ne sarà interessato a servirsi della comicità nella vita quotidiana: in famiglia, a scuola, sul posto di lavoro... Niente di più facile, in fondo. Non è necessario essere comici “di professione”. Basterà seguire i tre stage, tenuti da altrettanti cabarettisti, e metterci un po' di applicazione... comica. “Applicazioni comiche” è aperto a tutti – da un minimo di sei a un massimo di quattordici iscritti per ogni corso –, dai quattordici anni in su.

Applicazioni comiche
Tre incontri per utilizzare la comicità nel quotidiano


Lavorare stanca
(ma può anche essere piacevole)
come affrontare il lavoro
con senso dell'umorismo

Sabato 21 e domenica 22 giugno
con
Lucio Gardin


In America si è compreso ormai da tempo l'importanza dello stato d'animo per aumentare la produttività. Ecco perché molte aziende hanno disposto particolari comodità al fine di rendere più piacevole la permanenza sul luogo di lavoro: asili annessi agli uffici per ospitare i figli dei dipendenti, aree di ristoro assai più confortevoli delle mense aziendali, zone relax e stanze con giochi di società. Se vogliamo, è un po' lo stesso discorso di far ascoltare la musica alle mucche per aumentarne la “redditività casearia”. L'idea del corso nasce dalla premessa che avete appena letto. Domanda retorica: “Quanto incide lo stato d'animo sulla resa di chi lavora, dunque?”. Risposta scontata: “Tantissimo!”. È per questo che insieme ai partecipanti si sceglieranno alcuni mestieri per cercarne il lato umoristico e si tenterà di capire se chi si porta il lavoro a casa lo fa per scelta o perché non riesce a distinguere tra occupazione e vita privata. Ad esempio: è vero che i comici fanno i simpaticoni anche quando non stanno sul palco e si trovano nella tranquillità domestica? Se ciò valesse per tutte le professioni, l'idraulico, allora, anziché salire dalle scale, entrerebbe in casa dai tubi delle fognature... E il chirurgo taglierebbe lo spezzatino con un bisturi...

Sabato, ore 15:00 - domenica, ore 9:00; biblioteca del CLT – Circolo Lavoratori Terni (via Antonio Muratori n°3, Terni)

Prezzo a stage:
15 euro

10 euro per i soci CLT

Per informazioni, telefonare allo 0744/407545 o scrivere all’indirizzo mail info@circololavoratoriterni.it

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia