Villa Palma sarà presto messa in vendita dalla Spoleto crediti e servizi. A informare del proposito è l'avvocato Gianluca Brancadoro, uno dei commissari della cooperativa che fino a qualche tempo fa deteneva il pacchetto di controllo della Banca popolare di Spoleto, recentemente passata sotto il controllo della Banca popolare di Desio. L'obiettivo di Ses era quello di destinare Villa Palma a sede legale di un centro internazionale di ricerca sul cancro diretto dal professor Antonio Giordano, progetto legato al vecchio patron di Ses e di Bps Giovannino Antonini. L'avvocato Brancadoro ha spiegato al quotidiano on line Umbria 24 che
"il regime di amministrazione straordinaria di Spoleto crediti e servizi è in fase risolutiva e ritengo che entro settembre si possa chiudere la trattativa con Monte dei Paschi di Siena, con il quale l'accordo dovrebbe essere perfezionato con il pagamento di 15 milioni di euro (sui 150 di debiti accumulati; ndr) e avviare le procedure per la dismissione del patrimonio immobiliare."

Di cui è parte Villa Palma, che in questi anni ha visto aumentare il suo degrado.

Corriere dell'Umbria Domenica 22 Giugno 2014

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia