Task force e multe per l`emergenza rifiuti

I vertici Asm, Carlo Ottone e Stefano Tirinzi, sono stati convocati ieri mattina a Palazzo Spada dall'assessore all'Igiene Pubblica Stefano Bucari, e dall'assessore all'Ambiente Emilio Giacchetti. Alla base dell'incontro le due giornate di sciopero del personale addetto alla raccolta dei rifiuti, che si terranno lunedì e martedì. Si preannunciano, quindi, giornate difficili sul fronte rifiuti e soprattutto, visto il caldo di questi giorni, l'accumulo di prodotti maleodoranti per le strade non potrà fare altro che acuire il disagio.
"Vogliamo però - dichiarano gli assessori Giacchetti e Bucari - superate queste due giornate di sciopero ci sia una inversione significativa nel servizio di raccolta dei rifiuti, con la necessità di meglio coniugare la raccolta differenziata, che ha preso il via il mese scorso, con i metodi più tradizionali, come quelli delle isole ecologiche."
All'incontro è stato deciso il varo di una task force, che avrà il compito di monitorare affinché il servizio di raccolta dei rifiuti sia sempre più efficiente, per questo verrà predisposto un gruppo operativo con il coordinamento del Comune, la presenza di Asm e di tutte le direzioni comunali coinvolte.
"La task force fanno sapere da Palazzo Spada - sarà il punto di riferimento per gli interventi che riguarderanno la raccolta dei rifiuti, il verde pubblico, il decoro urbano e i controlli."
È stato, inoltre, deciso di raddoppiare le squadre che già si occupano dello svuotamento e della pulizia delle isole ecologiche. Il Comune interverrà sanzionando chi non effettuerà la corretta procedura di raccolta differenziata: attività di presidio che sarà affidata ai vigili urbani. Verrà, inoltre, potenziata la campagna informativa con l'attivazione di informazioni point e prossimamente, verrà anche affrontato il tema dello spazzamento delle strade cittadine.
Nuovo Corriere Nazionale Domenica 10 Luglio 2016

0 commenti

Posta un commento

Offerte di lavoro a Terni e Provincia

News dalla Provincia di Perugia